BEST, UN ANNO SENZA INFORTUNI. LA CAMPAGNA SOCIAL ARRIVA IN AUSTRALIA

Best, l’azienda leader di cappe di Cerreto d’Esi, lo scorso mercoledì ha celebrato con i suoi dipendenti il lancio della campagna sui social media #madeinBest che coinvolgerà le fasi di lavorazioni dei processi e dei particolari che rendono unici e apprezzati in tutto il mondo i suoi prodotti: dagli USA a Taiwan, dalla Russia all’Australia per citarne solo qualcuno. La campagna media sui social è solo una delle ultime novità dell’azienda di Cerreto che su Facebook e Instagram sta riscuotendo un grande successo e, ancor di più, si aspetta da questa campagna specifica.

Nella stessa occasione l’azienda ha celebrato un anno senza alcun infortunio, tale risultato è il frutto dell’impegno e dedizione dei lavoratori. Il nostro obiettivo è quello di ottenere zero infortuni per sempre. La Best ha sempre considerato la sicurezza la priorità numero 1 ed è considerata un benchmark per gli standard applicati: dall’illuminazione dei carrelli elevatori, ai percorsi obbligati, agli occhiali di protezione, etc. Grande soddisfazione in Best, in particolare in un anno in cui (dati INAIL) si rileva su scala nazionale un incremento dello 0,7% delle denunce di infortuni sul lavoro (passate dai 637.144 casi del 2015 ai 641.345 del 2016 con una crescita di circa 4.200 unità ) e con un aumento relativo alla Metalmeccanica del +2,9%.