GIOVANI PERDONO IL SENTIERO A MONTE MURANO, SALVATI DAI VIGILI DEL FUOCO

Due escursionisti di 20 anni, una coppia di fidanzati, lei di Jesi e lui residente in Umbria, hanno perso l’orientamento a Monte Murano e hanno chiamato i vigili del fuoco. Spaventati, complice l’alta temperatura, non si sono rimessi in cammino, ma hanno atteso l’arrivo dei soccorsi. E’accaduto ieri alle ore 16 nei monti tra Genga e Serra San Quirico, sullo strapiombo della cava Gola della Rossa. I due sono stati ritrovati in buone condizioni. Sul posto anche i sanitari del 118 dell’ospedale di Fabriano. Sono stati recuperati dall’elicottero dei vigili del fuoco di Pescara. Stanchi, ma illesi, sono tornati a casa alcune ore dopo. Una brutta disavventura a Monte Murano per i due giovani escursionisti che hanno perso l’orientamento e sono stati costretti a chiedere l’intervento dei vigili del fuoco. Sono rimasti sempre al telefono mentre i pompieri hanno cercato di avvicinarsi al punto localizzato. Una squadra da Jesi è giunta sul posto in attesa dell’elicottero proveniente da Pescara che ha permesso il recupero dei due nella zona impervia all’interno del parco Gola della Rossa.

M.A.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy