E’ MORTO ANGELO TINI

È morto oggi l’assessore Angelo Tini (nella foto a sinistra con il sindaco Sagramola). Aveva a 65 anni. Si trovava a pranzo a Senigallia quando un malore improvviso non gli ha lasciato scampo. “È con grande tristezza che comunichiamo che poco fa è venuto a mancare il Vice Sindaco Angelo Tini. Ci stringiamo intorno al dolore della famiglia ed in segno di lutto e rispetto annulliamo ogni iniziativa pubblica”. Così il Pd nell’annullare l’incontro con il vide presidente della Camera Giacchetti. “Al di là della diversità di vedute, la città della carta perde un indiscusso protagonista della scena politica comunale degli ultimi trent’anni e un amministratore che si è sempre contraddistinto – ha ribadito Patrizia Terzoni – per l’amore nei confronti della sua città. Alla famiglia vanno le più sentite condoglianze da parte mia e di tutto il gruppo del Movimento 5 Stelle”. Anche la Fondazione Carifac ha espresso le più sentite condoglianze e il cordoglio alla famiglia Tini per la prematura scomparsa di un professionista esemplare e dall’indiscusso valore morale. “Sono sconvolto – ha detto il consigliere di opposizione Urbano Urbani. – Ci eravamo dati appuntamento a lunedì in commissione Bilancio per il conto consuntivo 2016. Da lui ho imparato tante cose e ultimamente ho apprezzato la sua capacità e la voglia di fare ancora politica”. Dall’attuale Giunta il primo a parlare è stato l’assessore ai Servizi Sociali, Giorgio Saitta. “Ho appreso con dolore la scomparsa dell’amico e collega Angelo Tini – ha detto commosso. In questi cinque anni abbiamo lavorato insieme cercando di fare il meglio per la città”. In silenzio il sindaco uscente Giancarlo Sagramola. “Provo un grande dolore – ha confidato –ora rispettiamo la famiglia”. Anche Vinicio Arteconi ha ricordato l’assessore. “Ho appreso sgomento della scomparsa prematura e improvvisa del ragionier Tini, Vice Sindaco e Assessore alle Finanze del Comune di Fabriano, protagonista da sempre impegnato nella vita politica e sociale di Fabriano, nonché collega nell’amministrazione sanitaria, dove era apprezzata l’alta professionalità e competenza amministrativa. Io e Fabriano Progressista, esprimiamo – ha scritto su Facebook – il nostro profondo cordoglio alla famiglia, ricordando la passione del ragionier Tini nell’essere sempre vicino alla nostra comunità cittadina.” Domani dovrebbe essere allestita la camera ardente a Fabriano.

m.a.

 

 

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy