LUTTO A FABRIANO, E’ MORTO IL PROFESSOR GIOVANNI CIABUSCHI

Lutto a Fabriano. E’ morto a 81 anni Giovanni Ciabuschi, ex insegnante di italiano e preside all’isituto Sant’Antonio negli anni ’80. Il decesso è avvenuto ieri all’ospedale Profili. La camera ardente è stata allestita all’obitorio di Fabriano. Lunedì 27 marzo, alle ore 15, le esequie nella chiesa della Sacra Famiglia. Poi la sepoltura nel cimitero di Santa Maria. Una vita trascorsa in città. Giovanni verrà ricordato come uno dei soci fondatori della Ginnastica Fabriano nel 1972. Pochi anni dopo, invece, ha ricoperto l’incarico di presidente della società locale di pallavolo. Dallo sport alla politica, senza dimenticare la scuola dove è stato per anni professore di italiano, vice preside alla scuola Marco Polo, prima di diventare preside a Montecarotto e a Fabriano. Segretario della Democrazia Cristiana, ha ricoperto il ruolo di assessore al Personale in una delle giunte guidate da Antonio Merloni. Dopo il pensionamento si è dedicato all’organizzazione di eventi. Per un mese è stato in Uganda con il “Vittorione”. Con la sua cooperativa Diamante è stato uno degli imprenditori più attivi nel Fabrianese e non solo: suoi gli stand, i gazebo, le cucine mobili e le piste da ballo noleggiate dalle sagre paesane per le famose feste estive che radunavano – e raduno ancora oggi – tante persone. “Un imprenditore eccezionale – hanno detto alcuni amici di Marischio. – Lui non solo saliva in paese a consegnarti quanto ordinato per la Sagra delle Spuntature, ma si fermava tutta la giornata ad aiutare i volontari a montare le strutture. Un uomo colto, pratico e disponibile che mancherà a tutti”.

Marco Antonini

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy