FABRIANO E GUBBIO, CITTA’ PIU’ VICINE CON L’ATELIER DELLA LEGATORIA

Prove tecniche di gemellaggio. Se con le Grotte di Frasassi ancora non abbiamo una sinergia vera e propria, il Comune di Fabriano c’è riuscito con Gubbio. Marche e Umbria più vicine grazie all’Atelier della Legatoria Creativa che verrà allestito all’interno del Museo della Stampa, nel Complesso San Benedetto. L’annuncio questa mattina, in conferenza stampa, da parte dell’assessore al Turismo e candidato sindaco del Pd, Giovanni Balducci. Il maestro Giuseppe Baldinelli sbarca a Fabriano dopo aver formato tante persone che lavorano nel settore della carta. “E’ un tentativo – ha detto Balducci – di stringere sinergia con Gubbio. Baldinelli porterà a Fabriano le sue competenze, la sua arte e creatività. Nell’arco di un mese l’Atelier sarà operativo. Cresce, così, l’offerta turistica della città della carta che ora inizia a parlare anche di legatoria e tutto ciò che c’è dietro alla rilegatura di un libro.” Soddisfatto Giorgio Pellegrini, direttore del Museo della Carta e della Filigrana. “Rilanciamo professioni collegate al circuito della carta. Dopo anni di corsi con Baldinelli all’interno del Museo, finalmente, un progetto di alto livello in una sede prestigiosa”. L’artigiano ha annunciato di essere operativo dal mese di aprile. “Spero di essere – ha detto – il tassello di un mosaico che trova al San Benedetto un punto di aggregazione di varie professionalità legate alla carta dove innovazione e tradizione camminano insieme”.

m.a.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy