PUNTI NASCITA, SOSPESE CHIUSURE OSIMO E SAN SEVERINO

Nessuno dei tre punti nascita sotto i mille parti chiuderà il 31 gennaio. Il Consiglio di Stato ha concesso la sospensiva del provvedimento dell’Asur per l’Ospedale di Osimo, e nel reparto si continuerà a nascere almeno fino al 3 marzo, quando è fissata l’udienza di merito. Il Tar ha accolto il ricorso del Comitato di tutela dell’Ospedale di San Severino Marche, e dei Comuni di Pievebovigliana, Esanatoglia e Castelraimondo, e anche nell’ospedale di San Severino Marche si potrà ancora partorire: l’udienza di merito è in calendario il 19 febbraio. Il Comune di Fabriano aveva già ottenuto una sospensiva analoga dal Tar. Il sindaco di Osimo Simone Pugnaloni dice: ”Spero che il pronunciamento del Consiglio di Stato serva a far ragionare il presidente della giunta regionale Luca Ceriscioli e i suoi tecnici, a far capire loro che la sanità si governa con in territori, scegliendo insieme”. (Ansa)

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy