SOLAZZI: ‘SEI FURTI IN 10 ANNI’, IERI L’ULTIMA AL BAR NUOVO

Dopo la rapina di ieri mattina al Bar Nuovo di via XIII luglio, le forze dell’ordine hanno potenziato i controlli nelle ore notturne con più pattuglie in servizio. Il nucleo Operativo, nelle ultime ore, ha visionato le telecamere di sicurezza installate in città nella speranza di trovare qualche indizio sui due che hanno fatto irruzione al bar. Polizia e Carabinieri chiedono collaborazione ai cittadini. “Ogni movimento sospetto – dichiarano – deve essere segnalato tramite numeri di emergenza.” Sono entrati per rapinare un bar pochi minuti dopo l’apertura ma non hanno fatto i conti con il registratore di cassa vuoto e sono scappati accontentandosi di 10 euro in contanti, una stecca di sigarette e 30 gratta e vinci da 5 euro. E’ accaduto ieri mattina alle 4 e mezza nella struttura di via XIII luglio. Fernanda aveva aperto il Bar Nuovo da pochi minuti quando due uomini italiani con volto coperto si sono presentati al bancone con un cacciavite sulle mani. Poi sono fuggiti con un bottino di circa 200 euro. Il titolare della struttura, Nuccio Solazzi, denuncia la sesta rapina subìta in dieci anni. L’ultima nemmeno venti giorni fa nell’altra sua attività commerciale, la Gelateria Cervara, situata davanti i giardini pubblici Regina Margherita. Quella notte i balordi riuscirono a portar via circa 250 euro. Tutto è accaduto in pochi minuti. Due italiani sono entrati con il volto coperto. La dipendente, che era appena arrivata, stava sistemando la macchina del caffè quando se li è trovata davanti. Ha consegnato loro quanto aveva a portata di mano: dieci euro in contanti, una stecca di sigarette e trenta gratta e vinci da 5 euro per una rapina che è costata poco più di 200 euro. I malviventi sono scappati subito e hanno fatto perdere le loro tracce. Sul posto il nucleo operativo della Compagnia dei Carabinieri di Fabriano agli ordini del Maggiore Benedetto Iurlaro. Solazzi, che è stato subito ascoltato dai militari, ha continuato a lavorare anche ieri. “Sei furti in dieci anni sono tanti – denuncia – perché non sai mai chi ti capita davanti.” Nemmeno un mese fa un altro furto nella sua gelateria del centro storico. “Fortunatamente avevo installato una telecamera di sicurezza. Spero che dalle registrazioni si possa risalire agli autori del furto.” Non è la prima volta che ignoti prendono di mira la zona centrale della città pur essendo dotata di videosorveglianza. L’assessore al commercio e alla polizia locale Mario Paglialunga – che ha seguito l’installazione delle ultime telecamere presso il Loggiato San Francesco – è intenzionato a potenziare questo sistema di controllo e a dotare anche la periferia di occhi vigili 24 ore su 24.

M.A.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy