News

FUORI STRADA E FIAMME A COLLEPAGANELLO, GIOVANE RITROVATO LUNGO LA SS76

Una Golf con impianto gpl ha sfondato la rete di protezione lungo la strada che conduce alla piccola frazione Collepaganello ed ha finito la sua corsa in un campo coltivato. Nel giro di pochi minuti sono divampate le fiamme che hanno distrutto il mezzo e bruciato più di 2 mila metri di  vegetazione. E’ accaduto ieri pomeriggio alle ore 16,45. Sul posto i Vigili del Fuoco e due unità della Protezione civile comunale. I pompieri hanno messo più di un’ora per domare l’incendio e bonificare la zona. Il conducente del mezzo è riuscito a mettersi in salvo. E’ un fabrianese di 30 anni ed è stato ritrovato dai Carabinieri della Compagnia mentre vagava lungo la Strada Statale 76 all’altezza della galleria Paganello. Sono stati alcuni automobilisti a dare l’allarme dopo aver visto un giovane in difficoltà che stava per imboccare a piedi la galleria. E’ stato condotto in caserma e interrogato ed è apparto disorientato. Attualmente gli uomini del capitano Benedetto Iurlaro indagano per incendio fortuito. La strada che conduce a Monticelli, la nota località frequentata d’estate dagli anziani in cerca di aria fresca, è rimasta chiusa al traffico per più di un’ora per permettere ai Vigili del Fuoco di spegnere l’incendio in considerazione del fatto che poco lontano dal campo dove ha preso fuoco l’auto a gpl ci sono alcune abitazioni. Quella di ieri è stata la prima uscita per gli uomini della protezione civile comunale che, come ogni anno, sono impegnati con più uomini e mezzi nella prevenzione degli incendi boschivi in tutto il comprensorio.

m.a.