BAMBINI DANNEGGIANO AUTO A SANTA MARIA, FAMIGLIE IN COMMISSARIATO

Un gruppo di bambini, annoiati dai classici giochi estivi, ha danneggiato quattro macchine parcheggiate lungo la strada che conduce alla chiesa parrocchiale e alla scuola dell’infanzia Santa Maria. Il divertimento ha preso il sopravvento e a rimetterci sono stati i proprietari delle automobili che hanno ritrovato i propri mezzi pieni di graffi profondi su quasi tutta la carrozzeria. Nei guai alcuni bambini di età compresa tra i 9 e i 12 anni che sono stati immortalati dalle telecamere di sicurezza che ha permesso alla Polizia di concludere le indagini in pochi giorni. Ad effettuare i graffi profondi su tutti i quattro lati dei mezzi – un’utilitaria ha subito più di 2 mila euro di danni – sono stati un gruppo di ragazzini tra i 9 e i 12 anni originari e residenti a Fabriano. Gli agenti coordinati dal Vice Questore aggiunto Mario Russo hanno sentito anche diversi testimoni. I genitori dei minori sono stati convocati in Commissariato e ripagheranno i danni (circa 10 mila euro in tutto visto che alcune dovranno essere riverniciate). Le famiglie si sono mostrate molto collaborative e dispiaciute per l’accaduto. I bambini, invece, hanno espresso vivo pentimento per l’accaduto. Il fatto è avvenuto diversi giorni fa lungo la strada che conduce presso la chiesa e la scuola del quartiere Santa Maria. Il Commissariato monitora da tempo, con pattuglie in borghese e in divisa, le vie della città per scovare i vandali che in diverse occasioni hanno danneggiato mezzi parcheggiati lungo la strada. Anche alcune docenti del vicino asilo hanno segnalato episodi sospetti alla Polizia. Negli ultimi mesi sono stati segnalati alle forze dell’ordine molti danneggiamenti nelle ore notturne soprattutto in alcune vie del centro storico. A marzo dieci automobili sono state rovinate da ignoti che, in pochi minuti, sono riusciti a graffiarne alcune e a bucare alcune gomme delle auto parcheggiate lungo Corso Cavour. Sono ancora in corso le indagini. L’assenza di telecamere di sicurezza – in alcune vie della città – facilita il lavoro dei balordi.

M.A.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy