TORNA ONE BIG COLOURS, LA FESTA DEI COLORI

E’ giunto ormai alla terza edizione il grande evento “One Big Colours”, la festa dei colori, organizzata dall’associazione Fabricamenti in collaborazione con “Mosaico cooperativa sociale” e con il Circolo della Parrocchia di Collamato. L’edizione 2015 è fissata per sabato 11 luglio. Ancora una volta la location della festa sarà la suggestiva e incantevole Piazza del Castello di Collamato che verrà dunque valorizzata e fatta conoscere tramite anche il web e la pubblicità dell’evento. “One Big Colours” è ispirato al festival indiano Holi, dove folle di persone si immergono in un bagno di colore per abbattere le differenze di casta: un rito che annulla la paura di sporcarsi e il timore di mettersi in gioco. Il titolo della festa, in inglese, volutamente “sbagliato” per l’aggiunta della s di Colours, spiega che tanti colori formano un solo colore proprio come tante persone, ognuna con la sua diversità, è parte integrante di un unico mondo in cui tutti possono esprimere liberamente il loro “colore”. “One Big Colours” ha dunque un profondo significato legato all’integrazione e alla valorizzazione dell’individuo. “E’ una festa di tutti e per tutti” ricorda l’associazione Fabricamenti e per la realizzazione servono solo due elementi: collaborazione e coinvolgimento. Proprio con questo spirito si invitano all’organizzazione dell’evento sia le associazioni che si occupano di diversità e di integrazione, sia le scuole superiori affinchè ogni tipo di differenza (culturale, etnica, fisica e generazionale) possa essere superata. La sinergia del lavoro di gruppo è sintomo importante di integrazione ed anche quindi la sola partecipazione all’organizzazione è un gesto importante per la valorizzazione del territorio, per il dialogo e la condivisione. Sabato 11 luglio all’interno delle mura del Castello di Collamato avverrà il rito della colorazione: il lancio sincronizzato dei colori darà il via alla festa che proseguirà fino al tramonto. Durante il pomeriggio sono previsti momenti di musica con dj, esibizioni di gruppi di danza, gruppi musicali e altre attività delle varie associazioni partecipanti. Come nelle precedenti edizioni, si è scelto un sistema di finanziamento in grado di coinvolgere chiunque desideri offrire il proprio contributo: il “crowfunding”, o raccolta fondi collettiva, perché la festa sia davvero di tutti. Partecipando alla raccolta fondi online ognuno potrà sentire la festa un po’ sua e renderne possibile la realizzazione.

Francesca Agostinelli

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy