News

FURTI NEGLI APPARTAMENTI PRIMA DI CENA, E’ EMERGENZA

Emergenza ladri nella provincia di Ancona che, ormai, agiscono tutti i giorni. Quasi sempre dalle 18 alle 19.30, prima di cena e al buio così da capire dalle luci accese se in casa c’è qualcuno. Non si ferma l’ondata di furti nell’Anconetano che da mesi non dà tregua anche ai cittadini della Valmusone. Dopo i raid ladreschi avvenuti a San Biagio negli scorsi weekend, con appartamenti presi di mira fra via Fosso, via Montegalluccio e la stessa via San Biagio, vicino alla chiesa frazionale, nei giorni scorsi, così come riferisce il Corriere Adriatico, è toccato al rione di Borgo San Giacomo di Osimo. Due i furti segnalati alle forze dell’ordine in via Fratelli Cervi, una stradina interna al quartiere che si collega con via Roncisvalle e via Trento. I ladri sono entrati forzando la porta finestra sul giardino e in un altro caso salendo per le grondaie fino al primo piano, senza però riuscire a compiere il blitz visto il ritorno a casa dei proprietari. Bottino: 3mila euro fra una borsa di Gucci e gioielli di pregio. Oltre ovviamente alla lunga scia di danni per le forte e finestre forzate per entrare. A Fabriano, Sassoferrato, Cerreto d’Esi e Genga, invece, presi di mira i cimiteri. ‘Ogni movimento sospetto – spiegano le forze dell’ordine – deve essere segnalato tempestivamente ai numeri di emergenza 112 o 113.’