SAITTA: “423 RESIDENTI IN MENO A FABRIANO” ALLO STUDIO LABORATORIO ARTIGIANALE

Sono 423 i residenti che nel 2014 hanno lasciato Fabriano. Una cifra consistente che denota come la crisi economica e occupazione spinga ad abbandonare la città. “La gente più intelligente e con maggiori capacità lavorative – commenta laconico l’Assessore Giorgio Saitta a L’Azione – sta andando via. Non calano solo gli stranieri e i meridionali ma anche i fabrianesi doc. Presi d’assalto gli uffici comunali da chi non riesce a pagare canoni di locazione e bollette.” Da registrare anche un aumento degli sfratti per morosità che coinvolge molte famiglie del comprensorio. “Il Comune – conclude – sta facendo il possibile. Ora vorremmo attivare un laboratorio artigianale per promuovere la capacità d’impresa. Confidiamo nello sblocco dei fondi dell’Accordo di Programma.”

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy