Giancarlo Sagramola eletto presidente dell’Unione Montana Esino Frasassi

Giancarlo Sagramola, sindaco del Comune di Fabriano è stato eletto presidente dell’Unione Montana dell’Esino Frassassi composta dai Comuni di Fabriano, Sassoferrato, Serra San Quirico e Cerreto d’Esi. L’investitura è arrivata nel corso della prima seduta del Consiglio dell’Unione dei Comuni che ha di fatto chiuso l’esperienza della Comunità Montana dell’Esino Frasassi, con il Commissario Straordinario, Fabrizio Giuliani, che ha guidato questa sua ultimo passaggio istituzionale dopo dieci anni di presidenza dell’Ente Montano, caratterizzati da molti progetti attuati in favore del territorio su cui ha comunque svettato la gestione del Parco Gola della Rossa-Frassassi. Dal primo gennaio, dunque, la nuova Unione Montana, in mano ai sindaci dei Comuni di Fabriano, Sassoferrato, Serra San Quirico e Cerreto d’Esi sarà l’Istituto che dovrà gestire i servizi associati e assicurare la centralità del Parco, cercando, come ha auspicato il neo eletto Sagramola, di superare un cammino complesso legato alla opposizione di Genga di entrare in questa struttura “Noi – ha commentato – siamo qui, siamo aperti ad ogni possibile soluzione (l’invito è andato anche ad Arcevia ndr) e collaborazione che rinsaldi i legami tra Amministrazioni che credono nel valore del territorio e nella gestione dei servizi associati, seguendo il buon lavoro intrapreso dagli Amministratori che ci hanno preceduto, patrimonio che non va disperso facendo sistema in favore del bene collettivo della montagna”. Indicazioni, pienamente condivise anche dagli altri primi cittadini che hanno insistito “sulla omogeneità del territorio, da riconfigurare con l’ingresso di realtà che fanno parte dell’Ambito numeri 10 e con l’impegno prioritario di trasformare l’Unione dei Comuni in una vera e propria Agenzia della zona montana con una sua ben definita identità e dimensione in grado di assicurare capacità propositiva e d‘intervento”.

Cs

 

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy