IL CONTEST ESTIVO DELLA PASTORALE GIOVANILE DI FABRIANO E CAMERINO

Fabriano – Un contest della Pastorale Giovanile e Vocazionale delle diocesi di Fabriano-Matelica e Camerino-San Severino Marche. Ad illustrarla don Ruben Bisognin. Il progetto estivo è dedicato alla fascia d’età 11-25 anni. Tutti i dettagli

Obiettivi e idee di fondo

Leggere la realtà, raccontarsi, raccontare, stimolare la creatività ed il discernimento sono tutti strumenti fondamentali di crescita, di maturazione e di comprensione umana e cristiana.
Nella particolarissima estate post (se così possiamo dire) COVID 19, come servizio diocesano di Pastorale Giovanile ci sembrava più che utile fornire strumenti di lettura della situazione e di condivisione ai ragazzi della nostra diocesi, nonché la possibilità di ASCOLTARE sia il loro punto di vista, sia la realtà che li circonda.
Il tempo del lockdown e della pandemia, la ripresa graduale della vita, delle relazioni, dei vari contesti lavorativi, sportivi – tutt’ora in atto – hanno indubbiamente segnato – e stanno ancora segnando – la vita di tutti noi.
Ecco dunque che l’idea di lanciare un contest di reportage artistico ci è sembrata essere l’idea maggiormente praticabile sia per il rispetto delle regole di distanziamento sociale, sia per stimolare i ragazzi e giovani ad uscire, a guardare, ad ascoltare, al ragionare criticamente.

ReporTown vuole essere un contest che privilegia la raccolta e la narrazione di storie.
La storia attuale della propria città, del proprio quartiere, della propria famiglia, anche.
Vuole essere il racconto del tempo che stiamo vivendo e che permette di mettere in luce criticità passate e presenti, difficoltà, fragilità, ma anche – e soprattutto – speranza, capacità di ripartenza, solidarietà, bellezza.
Ecco dunque che l’invito è quello di creare, attraverso la forma d’arte più congeniale ai partecipanti, la narrazione di ciò che hanno vissuto nel tempo di lockdown, che vedono in atto ora, di ciò che sperano – e in cui vogliono impegnarsi concretamente – per il futuro.

Il regolamento

Il contest ReporTown è rivolto a preadolescenti, adolescenti e giovani nella fascia d’età compresa fra la I media (frequentata nell’anno scolastico 2019/20) e i 25 anni d’età (compiuti entro il 2020).
E’ permessa la partecipazione di singoli o di gruppi.
Per parteciparvi è opportuno inviare il proprio lavoro (foto, audio, video) all’indirizzo e-mail: pgvdiocesiinsieme@gmail.com entro il 21 settembre 2020.
Il “reportage artistico” può essere elaborato nelle seguenti categorie
1. Video (intervista, cortometraggio, puntata di podcast…)
2. Reportage fotografico (corredato con didascalie)
3. Musica (brano musicale originale, canzone
4. Colori (Ogni forma d’arte grafica manuale o digitale)
5. Danza (inviata sotto forma di video)
6. Scrittura (racconto, poesia…)

E deve inerire, a scelta del partecipante, ad uno (o a tutti) dei primi seguenti punti:

1. Raccontare il tempo del lockdown della propria città o quartiere o famiglia o attività lavorativa… mettendo in luce punti di criticità, di fatica, e di bellezza, solidarietà, crescita in consapevolezza e amore reciproco.
2. Raccontare il tempo della fase 2 e 3 della propria città o quartiere o famiglia o attività lavorativa… mettendo in luce punti di criticità, di fatica, e di bellezza, solidarietà, crescita in consapevolezza e amore reciproco.
3. Come immagino il tempo futuro, cosa mi aspetto che accada e cosa io posso fare per far sì che il futuro sia di speranza e non di angoscia.
4. Provare a collegare quello che ho scoperto andando a caccia di storie, con la Parola di Dio. La storia che sto raccontando, ha a che vedere con una episodio della Bibbia? Si specchia, o si ispira, o può essere illuminata in una qualche vicenda della storia del popolo di Israele, di Gesù Cristo e delle prime comunità cristiane?

Il contest prevede la premiazione dei 3 lavori più meritevoli, a giudizio insindacabile della giuria, per ogni fascia d’età secondo le quali verranno valutati i lavori dei partecipanti.
Per ogni fascia d’età, dunque, saranno assegnati 3 premi del valore di:
1° cassificato € 250
2° cassificato € 150
3° cassificato € 100

La divisione in fasce d’età, per permettere una valutazione adeguata alle capacità dei partecipanti, è stata pensata in 4 categorie:
1. Ragazzi della scuola media
2. Biennio scuola superiore
3. Triennio scuola superiore (esami fatti in questa sessione estiva)
4. Post superiori – 25 anni

I criteri di valutazione applicati saranno 4:
1. Attinenza al tema/i scelti
2. Creatività ed originalità del lavoro
3. Competenze tecniche
4. Collegamento con la Parola di Dio

a cura di Marco Antonini

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy