‘POSTO OCCUPATO’, GRUPPO ARTEMISIA FABRIANO CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

Il gruppo di donne Artemisia di Fabriano, in occasione del 25 novembre Giornata internazionale contro la violenza alle donne, aderisce all’iniziativa nazionale posto occupato.

“Posto occupato è un’idea, un dolore, un pensiero, una reazione che ha cominciato a prendere forma man mano che i numeri crescevano e cresceva l’indignazione di fronte alla notizia dell’ennesima donna assassinata. Ciascuna di quelle donne, prima che un marito, un ex, un amante, uno sconosciuto decidesse di porre fine alla sua vita, occupava un posto nella società, sul tram, al cinema, a scuola,in metropolitana. E noi quel posto vogliamo riservarlo a loro, affinché la quotidianità non lo sommerga, per simbolizzare un’assenza, che avrebbe dovuto essere presenza se non ci fosse stato l’incrocio fatale con un uomo che ha manifestato la sua bestialità, ammantandola di un “amore” che altro non è che disprezzo. Con un definitivo e ultimo gesto per sancire un presunto diritto di proprietà. Abbiamo invitato le Istituzioni, il Comune,  i Dirigenti scolastici, i gestori dei locali pubblici – spiega gruppo Artemisia – ad aderire all’iniziativa per dare un segnale forte che anche la nostra città di  Fabriano vuole riservare un “posto” in memoria delle donne vittime di ogni forma di violenza per denunciare e condannare la mostruosità del perché di quell’assenza.
error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy