MARKET SOCIALE, IN 10 MESI DISTRIBUITI 141MILA PRODOTTI. RECUPERATI 27MILA KG DI FRUTTA

141mila unità di prodotti distribuiti in dieci mesi dal Market Sociale di Via Mamiani per un valore commerciale superiore a 235mila euro. Il bilancio è della Cooperativa Il Tulipano che, con orgoglio, elenca i numeri del lavoro svolto con l’appoggio di aziende di tutta Italia che – con donazioni – hanno creduto nel progetto. “Abbiamo regalato 27mila kg di frutta che altrimenti sarebbe stata buttata e abbiamo recuperato – spiega Cristiano Ferro, coordinatore della struttura – più 1.200 kg di pane.” Nelle ultime settimane si è consolidata anche la collaborazione con il Banco Alimentare che ha ricevuto 30mila barattoli di pomodoro che sono stati scambiati con altri prodotti. Lo scambio, infatti, permette a tutte le strutture di sopravvivere e le associazioni del territorio possono tirare un sospiro di sollievo. “Grazie al Banco Alimentare e alle collette organizzate a Fabriano, riusciamo anche a rifornire le associazioni del nostro comprensorio che hanno, così, la possibilità di investire denaro per altre esigenze.” Attualmente sono 500 i tesserati e gli utenti del Social Market ammontano a 1.800 senza considerare le strutture che beneficiano dei prodotti. In media, ogni giorno, circa 80 persone entrano a fare la spesa. Tanti i giovani tesserati a dimostrazione che, con il passare del tempo, la crisi peggiora e per molti diventa sempre più difficile trovare un posto di lavoro. “Fabriano risponde bene alle esigenze della collettività che si rivolge alla struttura – spiega Luigi Fulgi, titolare della cooperativa Il Tulipano – e in questo momento di difficoltà anche noi facciamo la nostra parte.” Il Market lancia un appello affinchè chi può doni prodotti per l’infanzia. Ottima la collaborazione con la San Vincenzo de’Paolo che gestisce, a pochi metri, la casa di accoglienza. A Forlì, intanto, è nato un emporio sociale sulla base del format della struttura fabrianese.

Marco Antonini

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy