Arcevia: Il 2 marzo in scena “La stanza di Agnese”spettacolo dedicato al giudice Borsellino

Sabato 2 marzo ore 21, al Teatro Misa di Arcevia, Sara Bevilacqua è Agnese Borsellino nello spettacolo “La stanza di Agnese” per la Stagione di Prosa 2024 promossa dal Comune di Arcevia con la direzione artistica del Teatro Giovani Teatro Pirata, in collaborazione con AMAT Associazione Marchigiana Attività Teatrali e A.N.P.I. Sezione Arcevia, e con il sostegno di Ministero della Cultura, Regione Marche, e CMS Consorzio Marche Spettacolo. Lo spettacolo è adatto anche ad un pubblico di giovani (dai 13 anni) e per questo inserito all’interno del cartellone “Young Adult” promosso dal Teatro Giovani Teatro Pirata in diversi altri teatri.
“La stanza di Agnese”, una produzione Meridiani Perduti Teatro, di e con Sara Bevilacqua, è dedicata al giudice Paolo Borsellino. Dopo il successo di Stoc ddò, l’attrice brindisina torna sul palco un’altra produzione dedicata al tema delle donne nell’ambito della lotta alla criminalità organizzata. Al centro del racconto è la storia di Agnese Piraino leto, vedova di Borsellino, una delle donne che più ha vissuto sulla propria pelle la tragedia delle stragi di mafia italiane. Siamo nel 2010 e Agnese, segnata dalla malattia, ripercorre i ricordi di una vita a partire da una telefonata dell’ex presidente della Repubblica Francesco Cossiga: “Via D’Amelio è stata da colpo di stato”. Poche parole che inevitabilmente fanno riemergere i ricordi di una vita. Una narrazione che parte dal loro primo incontro, fino a narrare i momenti più bui; i rapporti con la scorta; le difficoltà con i figli. Ma anche il lato giocoso di Paolo, sempre pronto allo scherzo. Il lavoro nel pool antimafia accanto a Giovanni Falcone fino al tradimento da parte di chi avrebbe dovuto combattere al suo fianco.
La Stagione di prosa del Teatro Misa di Arcevia prosegue il 17 marzo ore 17 con Saverio La Ruina in “Via del popolo”, spettacolo vincitore del Premio Ubu 2023. Chiude il cartellone uno spettacolo nel ricordo dell’Eccidio di Monte Sant’Angelo, “Tu non sai le colline” in scena domenica 5 maggio ore 21, regia di Enrico Messina, con Simone Guerro e Fabio Spadoni.
Spettacoli in abbonamento da 12 a 15 euro (ridotto da 10 a 12 euro), spettacolo 5 maggio fuori abbonamento posto unico 5 euro.

Informazioni e biglietti:
Teatro Giovani Teatro Pirata / Tel. 0731 56590 – Cell. 334 1684688
lun-ven 9-17- biglietteria@atgtp.it – www.atgtp.it
AMAT/ Biglietterie del circuito – www.amatmarche.net
Vendita on-line www.vivaticket.it
Biglietteria Teatro Misa Cell. 334 1684688 un’ora prima dell’inizio dello spettacolo