Pinacoteca in mostra : tutti gli appuntamenti di ottobre

Fabriano – La Pinacoteca Molajoli torna protagonista con una serie di eventi e di appuntamenti dedicati a tutti dai più esperti ai più piccoli per conoscere e apprezzare l’evento espositivo tutt’ora in corso “Allegretto Nuzi e la Crocifissione di Friburgo. Oro e colore ritrovati” (foto) e per approfondire insieme la conoscenza del nostro artista fabrianese punto di riferimento dell’arte del Trecento a Fabriano e i progetti che attorno alla sua produzione sono nel frattempo germogliati. Si comincia Sabato 9 ottobre ore 16 e Domenica 9 ottobre ore 11 con “Racconto di un restauro e rinascita di un polittico” a cura della restauratrice Lucia Biondi e del prof. Emanuele Zappasodi (Università di Siena) che insieme condurranno una visita alla mostra e illustreranno sia gli aspetti del lavoro del restauro sia gli studi che hanno permesso di ricostituire un polittico ormai smembrato da secoli, grazie al ritrovamento dei pannelli laterali ad opera del TPC dei Carabinieri.

A seguire Sabato 15 ottobre ore 16 il dott. Matteo Mazzalupi, uno degli studiosi più autorevoli dell’artista fabrianese e già curatore dell’evento espositivo dello scorso anno, terrà una conferenza nella sala Pilati della Biblioteca dal titolo “Alla scoperta di Allegretto Nuzi” alle 16 e a seguire accompagnerà gli intervenuti in una visita alla mostra e alla Pinacoteca Molajoli. Infine Sabato 29 ottobre alle 16 il prof. Giorgio Verdiani dell’Università di Firenze che ha curato il progetto di digitalizzazione della cattedrale di San Venanzio tuttora visibile in Pinacoteca, sarà lieto di presentare ulteriori progetti relative alle chiese cittadine (le cappelle di San Domenico e Sant’Agostino) presso la Sala “D. Pilati” della Biblioteca Sassi.

Inoltre ricordiamo che la Pinacoteca ha organizzato per la durata della mostra “Le Domeniche Allegrette” laboratori creativi per bambini: il prossimo appuntamento domenica 16 ottobre alle 16. Non solo arte del Trecento: La Pinacoteca Civica “Bruno Malajoli” celebra insieme alla “Fondazione Archivio Capogrossi” il maestro Giuseppe Capogrossi, nel cinquantesimo anniversario dalla scomparsa. Vi aspettiamo domenica 9 ottobre a partire dalle ore 15.30: per questa importante occasione sono stati coinvolti il Museo d’Arte Moderna “Mario Rimoldi” di Cortina d’Ampezzo e la Scuola di Conservazione e restauro dell’Università di Urbino con cui siamo contenti di presentare le opere della collezione fabrianese “Superficie 672” (1951) e “Superficie CP/813 (1956) per approfondire le tematiche affrontate dall’artista, attraverso l’analisi e l’evoluzione delle opere di Capogrossi. Con la dott.ssa Francesca Castellani, si potranno scoprire i dettagli delle opere, grazie all’utilizzo di strumentazioni professionali che renderanno visibile, l’invisibile. Al termine della presentazione, il laboratorio “Di Segno in Segno” dedicato ai più piccoli nell’ambito delle giornate delle famiglie al Museo FaMu: per scoprire i dettagli e conoscere la poetica dell’artista, ricreando i segni del maestro con la creatività dei bambini. Info e prenotazioni 0732 250658 pinacoteca.molajoli@comune.fabriano.an.it

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy