Cna si congratula con Daniela Ghergo: Pronti a lavorare insieme!

La CNA, appurato l’esito della tornata elettorale in città, si congratula con il neo eletto Sindaco di Fabriano Daniela Ghergo, risultata vincitrice già al primo turno, tramite le parole del Responsabile Sindacale di Fabriano e Area Montana Vasta Marco Silvi: “come rappresentante dell’associazione di categoria in questo territorio, insieme al Presidente Maurizio Romagnoli, ci teniamo ad esprimere le più vive congratulazioni a Daniela Ghergo per la netta e limpida vittoria ottenuta con ampio consenso. Al di la delle valutazioni strettamente politiche o “di partito” che non ci competono e sulle quali non abbiamo intenzione di entrare, ci tengo però a sottolineare il valore di aver eletto per la “Città della Carta” il primo Sindaco donna, un aspetto senza dubbio significativo che va nella giusta direzione e cioè quella di rimarcare con determinazione che le competenze e le capacità non conoscono diversità di genere, tanto nel gestire un’azienda nel ruolo di imprenditrice/ore quando nell’essere a capo di un’amministrazione pubblica.

Abbiamo già incontrato Daniela Ghergo in CNA negli scorsi giorni in piena campagna elettorale e le abbiamo presentato le principali istanze dei nostri imprenditori, dalla doverosa facilitazione delle procedure burocratiche con gli uffici comunali all’attenzione verso le infrastrutture materiali e immateriali al servizio delle imprese fabrianesi, passando per un’imprescindibile e concreta valorizzazione del territorio dal punto vi vista dell’attrattività turistica e per il perseguimento di reali politiche di sviluppo sostenibile proiettate al risparmio energetico, ma anche alla tutela ambientale.
Questi e altri punti saranno materia di discussione in un prossimo confronto che chiediamo già ora al neo eletto Sindaco di calendarizzare nei prossimi giorni perchè le imprese di Fabriano non possono più aspettare, l’attuale crisi geopolitica segnata da un gravoso aumento dei costi e dal mancato reperimento di molte materie prime va a sommarsi ai danni generati dalla pandemia che, a prescindere dalla revoca dello stato di emergenza, nei bilanci aziendali sono ancora ben presenti. La CNA è assolutamente pronta e non vediamo l’ora di collaborare con la nuova amministrazione, alla quale facciamo ancora un grande in bocca al lupo, portando in Comune il punto di vista dei titolari di impresa“.
cs

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy