Soul of Sound illumina il Colosseo

Giovedì 19 agosto in tutto il mondo i principali monumenti, simbolo delle capitali mondiali, si sono illuminati di viola con l’#wethe15. Un’iniziativa per porre l’attenzione, anche in occasione dell’apertura dei giochi paraolimpici, sui diritti delle persone con disabilità che nel mondo sono circa 1,2 miliardi, appunto il 15% della popolazione mondiale. Molte capitali internazionali hanno aderito tra cui Tokyo, Londra, Parigi e Roma dove, tra i vari progetti dell’illuminazione del Colosseo, è stato scelto quello ideato dal light designer della Soul of Sound Simone Franchini, presentato e messo in opera in collaborazione con l’Alfastudio di Stefano Carella. “L’emozione di poter lavorare ad un progetto corale e di portata internazionale, per giunta avente oggetto un simbolo eterno della nostra storia come il Colosseo, è indescrivibile. Senti di aver messo una piccola virgola in una storia che da duemila anni non smette di sbalordire, é stata una sfida che ci ha permesso di dimostrare le nostre capacità tecniche e soprattutto creative anche di fronte a grandi progetti come questo”. Congratulazioni al fabrianese Simone Franchini ed al suo team di lavoro della Soul of Sound.

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy