Gestione Centro diurno comunale Fabriano, Andrea Cocco lancia l’allarme

di Andrea Cocco, Cisl Marche

Con un preavviso di appena 17 giorni, l’Azienda servizi alla persona ASP di Fabriano, rinuncia alla gestione del centro diurno comunale “Un mondo a colori”, che accoglie disabili gravi, lasciando ospiti e famiglie nel più grave sconforto. Da subito Cgil Cisl Uil di Fabriano si sono attivati richiedendo l’incontro, che si allega, per trovare soluzioni in modo da evitare la chiusura della struttura. Successivamente chiederemo un incontro al Direttore dell’Area Vasta 2. Alle istituzioni locali e regionali chiediamo rispetto e dignità, soprattutto, per le persone fragili del nostro territorio.

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy