Fabriano – Chiude il “Museo Farmacia Mazzolini Giuseppucci”

Fabriano – Chiude lo storico Museo Farmacia Mazzolini Giuseppucci, in centro storico, nella città della carta, uno scrigno di storia e cultura. Tutti, infatti, a Fabriano, conoscono i famosi arredi lignei di questa struttura. Fra i musei di Fabriano, unico nel suo genere, il “Museo Farmacia Mazzolini Giuseppucci”, si legge nel sito, incanta il visitatore per l’eccezionale arredo ligneo in stile neogotico. Questa antica Farmacia di Fabriano rappresenta da più di un secolo un riferimento imprescindibile per la salute del corpo e una preziosa fonte di nutrimento per lo spirito di tutta la cittadinanza; un luogo di ritrovo per circoli laici ed intellettuali che si riunivano attorno alla poliedrica figura di Ermogaste Mazzolini, attirati dal fascino delle figure intagliate da Adolfo Ricci che ne hanno fatto un piccolo tempio eretto al progresso scientifico. Dopo un recente restauro questa perla inestimabile del neogotico italiano è diventata “Museo di se stessa” e ha riaperto le porte alla meraviglia del pubblico col nuovo nome “1896 Scienza e Natura”, che ne celebra l’anno di nascita. Ancora oggi l’odore inconfondibile del legno accoglie i visitatori e si unisce a quello delle piante aromatiche e officinali, protagoniste del ricco bookshop di preparati erboristici e cosmetici naturali.

Il punto di Vito e Giovanna Giuseppucci

“Dopo un sereno confronto tra i componenti della Proprietà in merito alle prospettive del commercio cittadino, in particolare quelle legate all’esercizio sito in Corso della Repubblica 33, preso atto del peggioramento delle condizioni di mercato e dell’assenza di progettualità per un serio rilancio del centro storico, constatato il venir meno delle condizioni necessarie per garantire la continuità imprenditoriale dello stesso, con rammarico si procederà alla chiusura del punto vendita “1896 Scienza e Natura – Museo della Farmacia Mazzolini Giuseppucci”. La Proprietà è conscia che tale decisione non riguarda la mera cessazione di un’attività commerciale, ma anche, soprattutto, la perdita di un importante contenitore culturale, ascrivibile tra i luoghi storici e simbolici che nel tempo hanno accompagnato la città di Fabriano e tra i siti “attrattori” del turismo cittadino. Purtroppo, la drammatica situazione del commercio al dettaglio, dovuta al cronico svuotamento di utenza del centro storico, insieme alla mancanza di una politica credibile per un’inversione di tendenza, fanno mancare le condizioni per la sostenibilità economica del sito. Un doveroso ringraziamento a tutti i clienti che negli anni sono stati vicini a questa piccola ma bellissima realtà, ricordando loro che i prodotti tanto apprezzati saranno disponibili presso la Farmacia Giuseppucci sita in Piazzale Matteotti 20, dove verrà allestita un’apposita sezione dedicata all’erboristeria”.

Marco Antonini

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy