Fabriano – Giovane positivo al Covid-19 sorpreso a passeggiare, denunciato

Fabriano – Operazione dei carabinieri della Compagnia di Fabriano. Ieri, nel corso di un mirato servizio volto al controllo del rispetto della normativa anti covid nei parchi cittadini nelle vie di accesso al centro, i militari hanno controllato un giovane nato in Ucraina e residente a Fabriano, poco più che ventenne, che stava passeggiando nelle vicinanze della propria abitazione. L’accertamento ha consentito di scoprire che il giovane doveva stare in quarantena domiciliare obbligatoria poiché positivo al covid-19, lo stesso immediatamente è stato ricondotto nella propria abitazione. E’ stato denunciato in stato di libertà per delitti colposi contro la salute pubblica, per violazione dell’obbligo di isolamento imposto dall’autorità sanitaria. Nel medesimo servizio di controllo i carabinieri di Fabriano hanno sanzionato con una multa un uomo che si sposava sul territorio senza idonea giustificazione.

I controlli

Sempre a Fabriano, i militari del nucleo Radiomobile hanno denunciato un giovane venticinquenne residente in città e originario dell’Albania, trovato alla guida della sua auto utilitaria, nei pressi di via Dante, con un tasso alcolemico di oltre 1,5 grammi su litro. E’ stato denunciato per guida in stato di ebbrezza, la patente ritirata. Elevata una sanzione amministrativa per il mancato rispetto del divieto di spostamento in zona rossa senza giustificato motivo. Un 35enne, inoltre, è stato segnalato alla prefettura come assuntore dopo essere stato controllato nei pressi del Parco Merloni di Fabriano. È stato trovato in possesso di 3 grammi di marijuana.

I carabinieri di Sassoferrato invece hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza un trentenne del luogo che girava con la sua macchina nel centro della città con un tasso alcolemico superiore a 1,7 grammi su litro.

Marco Antonini

 

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy