ANCORA PAESI SENZA MEDICO DI FAMIGLIA

di Marco Antonini

A Fabriano ci sono tre frazioni ancora senza medico di famiglia, a Serra San Quirico, invece, manca il pediatra tanto che è stata avviata pure una petizione. I residenti polemizzano e chiedono il potenziamento del servizio. In particolare nella città della carta ad alzare la voce sono gli abitanti di Collamato, Attiggio e Argignano che, da novembre, non hanno il medico di famiglia, dopo il pensionamento del dottore che ha garantito la presenza per anni. Proprio i medici però evidenziano le difficoltà di questi servizi extra nelle frazioni, dove i locali non sono sempre al top, la connessione internet non c’è e mancano le strumentazioni necessarie a svolgere regolarmente il lavoro oltre che segnare le ricette rosse. Situazione più complicata a Serra San Quirico dove si è mosso il sindaco, Tommaso Borri. L’amministrazione comunale informata del trasferimento della pediatra ha subito comunicato alla direttrice del Distretto di Fabriano e al direttore dell’Area Vasta 2 Guidi la necessità di trovare una soluzione rapida. “La direttrice del Distretto, più volte contattata, ha già incontrato i medici pediatri del nostro Distretto – riferisce Borri – nessuno dei quali ha dato la sua disponibilità per fare ambulatorio a Serra San Quirico”. Come secondo passo il primo cittadino ha incontrato il direttore di Area Vasta 2, Guidi, il quale “ha sottolineato che i pediatri sono liberi professionisti e non possono essere obbligati a fare ambulatorio a Serra San Quirico. Il direttore ha inoltre evidenziato che esiste una carenza di pediatri a livello regionale. Ha comunque promesso – conclude Borri – di convocare il Comitato di Pediatria per cercare una soluzione, pur ritenendola difficile”. Sono molte le famiglie che hanno firmato la petizione per chiedere ai vertici sanitari di mandare un pediatra presso l’ambulatorio di Serra San Quirico ed evitare di mettersi in auto e dover andare a visita a Fabriano.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy