SCREENING A FABRIANO, 3MILA PRENOTATI IN POCHE ORE DA TUTTO L’ENTROTERRA

Massiccia adesione, in poche ore, allo screening che prenderà il via lunedì prossimo, per tre giorni, a Fabriano per i residenti di tutto l’Ambito 10. Nella sola giornata di ieri i circa 3mila posti per potersi sottoporre al tampone rapido presso il PalaGuerrieri sono stati tutti prenotati. Interessati, complessivamente, circa 45 mila residenti. “L’adesione è stata maggiore rispetto alle più rosee aspettative. Ho chiesto al Direttore di Area Vasta, Guidi – riferisce il sindaco di Fabriano, Gabriele Santarelli – di prevedere un aumento del numero delle postazioni che verranno organizzate al Palas per poter dare la possibilità anche ad altri cittadini di potersi prenotare”. Una decisione potrebbe arrivare già in queste ore. Tre le giornate previste: lunedì, martedì e mercoledì prossimo, dalle ore 8.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 18.30. L’iniziativa è promossa dalla Regione Marche, con la collaborazione di Area Vasta 2, della Protezione Civile di Fabriano e dei Comuni di Fabriano, Sassoferrato, Cerreto d’Esi, Genga, Serra San Quirico e Mergo. L’emergenza covid-19, è molto sentita anche nell’entroterra dove, da settimane, c’è un aumento dei casi. Anche ieri, come il giorno prima, al pronto soccorso del Profili, ad esempio, c’erano 5 pazienti positivi in attesa di trasferimento. Complessivamente i casi accertati in tutto l’Ambito 10 sono, secondo l’ultimo aggiornamento Asur di alcuni giorni fa, 1.248, di cui 283 attualmente positivi. In quarantena e/o isolamento fiduciario ci sono 589 persone. Da segnalare che ieri presso il piazzale Petruio (area sosta camper), è stata inaugurata la tensostruttura donata dalla Faber ai Servizi Territoriali del Distretto Sanitario. Verrà utilizzata utilizzare per garantire spazi e strutture adeguate per la realizzazione di iniziative nell’ambito di percorsi di prevenzione, diagnosi e cura, e per le campagne collettive di vaccinazioni di massa.

Marco Antonini

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy