AREA VASTA 2, I PRIMI VACCINI ANTI COVID SOMMINISTRATI NEGLI OSPEDALI

di Marco Antonini

Prime somministrazioni del vaccino anti Coronavirus nei comuni dell’Ambito 10 e a Jesi e Senigallia. Ieri mattina, dalle ore 8,45, all’ospedale Profili di Fabriano le prime 90 dosi. Medici, infermieri e operatori socio-sanitari, non solo residenti nella città della carta, hanno ricevuto l’iniezione con il vaccino. Il 24 gennaio prossimo si completerà la procedura con la seconda dose. Stesso percorso avviato ieri, sempre da Area Vasta 2, all’ospedale di Jesi e Senigallia. Sono state 90 le dosi del vaccino anti Coronavirus, prodotti dalla ditta Pfizer e BioNTech, inoculate ad altrettanti operatori sanitari di ogni struttura. Per quel che riguarda Fabriano si è trattato di infermieri, medici e oss che operano nell’ospedale Profili e nel presidio ospedaliero di comunità di Sassoferrato. “Sono state somministrate ieri 270 dosi – dice il direttore di Area Vasta 2, Giovanni Guidi, che ieri mattina presto era all’ospedale Profili per il dare il via all’operazione – con il grande lavoro del Distretto, del Servizio Igiene e Sanità Pubblica e della Direzione Medica Ospedaliera”. A Senigallia e Jesi le vaccinazioni sono state fatte presso il punto prelievi del nosocomio, a Fabriano nel container che era stato allestito, mesi fa, in prossimità del Pronto Soccorso, per accogliere eventuali pazienti con tampone positivo in attesa di trasferimento presso altra struttura covid. In serata dall’ospedale Profili hanno fatto sapere che nessuno dei vaccinati ha accusato problematiche. Ognuno è rimasto in osservazione per circa 11 minuti dopo la somministrazione. Per tutta la settimana, presso i tre presidi di Area Area Vasta 2, proseguiranno le chiamate del personale che già si è prenotato tramite piattaforma online, per la vaccinazione che avverrà sia in orario mattutino che pomeridiano. Da oggi il sistema verrà gestito esclusivamente dai medici del Distretto e della Direzione Sanitaria. Oggi e domani sono previste fino a 80 vaccinazioni a struttura, per un totale di 240 dipendenti convocati al giorno tra Fabriano, Jesi e Senigallia. Si procederà anche mercoledì, festa dell’Epifania mentre nel prossimo fine settimana si potrebbe arrivare ad un numero ancora più elevato. L’obiettivo è arrivare a vaccinare tutto il personale quanto prima, entro diverse settimane.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy