CASA DI RIPOSO S. CATERINA : MUSICA DI NATALE E TOMBOLA ASPETTANDO LA MESSA

di Marco Antonini

Fabriano – Utenti e personale della Casa di riposo di Santa Caterina a Fabriano si preparano a festeggiare il Natale all’interno della struttura. Un primo assaggio si è avuto domenica con gli scout che hanno eseguito musiche natalizie per allietare il pomeriggio domenicale dei nonnini. “La tradizionale festa quest’anno si è svolta dietro alle vetrate del chiostro minore per motivi di sicurezza” dice il presidente dell’Asp, Azienda servizi alla persona, Giampaolo Ballelli. A Santa Caterina gli utenti, in questi giorni, giocano anche a tombola. L’attesa è tutta per il giorno di Natale quando, prima del pranzo, si svolgerà la celebrazione della Santa Messa, un appuntamento sempre molto sentito. Sarà la prima dopo i mesi dell’emergenza. Il segno di un lento ritorno alla normalità. Alla Casa di riposo i 34 nonnini sono tutti negativi. La situazione, dopo il focolaio esploso a novembre con una cinquantina di positivi tra gli utenti, più quasi tutto il personale e il decesso, in due settimane, di 13 persone, è notevolmente migliorata. “Attualmente – dice Ballelli – stiamo controllando una signora che è risultata positiva ad ottobre, poi è guarita e nell’ultimo tampone è emersa nuovamente positiva. Ad ogni modo sta bene e nei prossimi giorni verificheremo, con un nuovo tampone, questa cosa che appare strana. Per sicurezza è in quarantena”. Buone notizie anche da Cerreto d’Esi. Il sindaco, David Grillini, comunica che nella Residenza Protetta, a seguito dei controlli periodici, “i tamponi eseguiti ad ospiti ed operatori, hanno dato tutti esito negativo.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy