MANUTENZIONE, È LA VOLTA DEI MARCIAPIEDI

Jesi – Dopo l’asfaltatura di alcune della maggior strade della città, il primo dei due grandi interventi sulla mobilità programmato dall’Amministrazione comunale si indirizza ora sul rifacimento di diversi tratti di marciapiedi. Una manutenzione straordinaria non più procrastinabile che permetterà di riportare in sicurezza passaggi pedonali particolarmente frequentati per l’accesso al centro o ad importanti zone della città. Tra le strade interessate a questi lavori vi sono: Via XX Luglio, Via Fileni, Via 1° Maggio, Via Grecia, Via Tobagi, Via Coppi, Via Tabano, Viale Papa Giovanni XXIII, Via Erbarella, Via Rossini, Viale M.L.King, Viale Moro. L’appalto, per oltre un milione di euro, sta dunque completandosi nel pieno rispetto delle tempistiche previste. Come anticipato, si tratta non solo del più grande intervento di manutenzione mai programmato dal Comune di Jesi negli ultimi anni (in passato le risorse a disposizione ammontavano a circa 300 mila euro l’anno), ma anche di una prima fase di lavori che registrerà una seconda tornata con un ulteriore stanziamento di altri 1,3 milioni. Con questo secondo appalto si potrà intervenire sulle strade secondarie, esclude dal primo intervento, andando a rispondere il più possibile alle tante criticità presenti in diversi quartieri. Proprio con l’obiettivo di ottimizzare al massimo le pur rilevanti risorse disponibili, l’Area Servizi Tecnici del Comune di Jesi ha organizzato i vari cantieri così da intervenire solo sui tratti più deteriorati delle strade oggetto dei lavori. Questo ha permesso di effettuare la manutenzione in un numero maggiore di vie di grande scorrimento. (cs)

 

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy