INNER WHEEL FABRIANO DONA LIBRI PER BAMBINI ALLA BIBLIOTECA DI CERRETO

Cerreto d’Esi – L’Associazione Inner Wheel Club di Fabriano, nella figura della presidente Chiara Pizzi Biondi, delle socie Cinzia Biondi Manna e Paola Bartola Martini, ha donato alcuni libri per bambini a sostegno del progetto “Nati per leggere” alla biblioteca “Tommaso Lippera” di Cerreto d’Esi, alla presenza dell’Assessore alla cultura Katia Galli e alla neo bibliotecaria Eleonora Butera. Il Club, uno dei principali sostenitori del programma “Nati per Leggere”, promuove da anni varie attività della Sezione Ragazzi “Paola Bolzonetti” organizzatrice e pediatra storica di Fabriano, che ha sempre creduto nel progetto di lettura come supporto fondamentale ai genitori, per la crescita del bambino.

Una donazione importante come ha sottolineato l’assessore alla cultura del Comune Katia Galli “Sono onorata che abbiate scelto la biblioteca di Cerreto d’Esi, in quanto andrà ad arricchire la sezione per bambini della fascia prescolare”. – La nostra biblioteca ha aderito fin da subito al progetto “Nati per leggere” grazie alle volontarie che anche nel periodo dell’emergenza Covid-19 hanno letto le storie on-line ai nostri affezionati lettori divertendoli, anche se virtualmente, con le attività della biblioteca”. La Presidente Chiara Pizzi Biondi ha poì spiegato l’attività del Club: “il nome Inner Wheel vuole significare “ruota interna” perché è nata all’interno della famiglia del Rotary e sebbene si ispiri agli ideali, alle finalità e agli obiettivi rotariani, ha una organizzazione e uno statuto proprio, fondata a Manchester, il 10 gennaio 1924, per opera di Margareth Oliver Golding.

I suoi principi si basano sulla vera amicizia, le sue finalità sono il bene, la Pace, la tolleranza, l’attenzione al prossimo vicino e lontano, la dedizione agli altri, ai bambini, ai giovani, alle donne, agli anziani. Abbiamo quattro Rappresentanti all’ONU che assistono alle sessioni di lavoro delle Commissioni preposte ai grandi temi quali i Diritti Umani, i Diritti dei Bambini, la condizione della Donna, la Famiglia, gli Anziani e le Droghe. Il nostro Club di Fabriano è stato ammesso all’International Inner Wheel il 16 giugno 1984 grazie alla volontà di quindici socie fondatrici. Numerosi sono stati i services culturali rivolti ai giovani, alle scuole, alle donne, attraverso tavole rotonde, mostre, concerti, borse di studio per allievi. Dal 2013 affianchiamo la Sezione Ragazzi “Paola Bolzonetti” della Biblioteca Multimediale e sosteniamo con orgoglio il “Progetto Nati per Leggere” che promuove la lettura ad alta voce ai bambini in età prescolare. Organizziamo nelle scuole primarie un laboratorio di lettura teatralizzata con un saggio finale che abbiamo chiamato “Fa-volando. – Siamo state contente di donare dei libri ai giovani lettori della biblioteca di Cerreto d’Esi, libri di animali o di semplici narrazioni fantastiche, ma che renderanno speciali, grazie alla lettura ad alta voce, le volontarie del progetto “Nati per Leggere” quando potranno riprendere le attività con bambini nella biblioteca”.

Leggere a voce alta ai bambini, fin da piccoli, è importante. È da molto tempo ormai che si conoscono i benefici della lettura fin da neonati. Leggere a voce alta delle storie ai bambini contribuisce a fortificare in loro l’idea che ogni parola ha un senso che rappresenta una cosa ben precisa, rivela loro tratti, colori, forme inizialmente sconosciute e poi sempre più familiari e riconoscibili come scrisse lo scrittore di letteratura infantile Roald Dahl – “Se riesci a far innamorare i bambini di un libro, di due, di tre, cominceranno a pensare che leggere è un divertimento. Così, forse, da grandi diventeranno lettori. E leggere è uno dei piaceri e uno degli strumenti più grandi e importanti della vita”.

Maria Cristina Mosciatti

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy