POTENZIAMENTO SICUREZZA. VARCHI E TELECAMERE, ECCO IL PROGETTO

di Marco Antonini

Fabriano – Lavori di potenziamento del sistema di videosorveglianza comunale: la Giunta Santarelli approva il progetto definitivo da 250mila euro per monitorare 6 varchi intorno Fabriano e 12 nuove telecamere che si aggiungono a quelle esistenti. Arriveranno, così, più telecamere per vigilare sulla sicurezza nella città della carta. Sono sei le entrate in città, gli ingressi lungo le direttrici Roma, Ancona, Sassoferrato, Collamato, Moscano e Collegiglioni. In ciascun punto verranno piazzati tre occhi elettronici ad alta definizione e ad infrarossi in grado di leggere le targhe delle vetture in transito e segnalare in tempo reale il passaggio di mezzi rubati. Il tutto con allerta in tempo reale alle forze dell’ordine. Nei giorni scorsi l’Ufficio tecnico del Comune ha apportato alcune modifiche tecniche. Il “Varco Ancona” è stato spostato di 400 metri in quanto non è possibile realizzare, nel punto previsto nel progetto di fattibilità, l’allaccio alla rete in fibra ottica. Avvicinamento, rispetto al centro città, anche del “Varco Roma” di circa 700 metri e del “Varco Collamato” di 150 metri, per lo stesso motivo. Questo sistema di videosorveglianza sarà in funzione, molto probabilmente entro l’anno prossimo, anche in piazza del Comune dove verranno posizionate 3 telecamere. Controlli in tempo reale non solo nei 6 varchi predisposti.

Nel progetto approvato c’è anche il posizionamento di 3 nuove telecamere in piazza Miliani, in centro; il posizionamento di 6 telecamere sui sostegni centrali di Piazza Garibaldi dove ogni sabato c’è il mercato, sede del secondo parcheggio più grande del centro dopo quello di via Cappuccini. Una telecamera verrà installata sul Palazzo del Podestà, ancorata alla parete esterna a sinistra rispetto alla finestra centrale, sopra l’arco, che permetterà di monitorare la situazione lungo parte del Corso e in piazza Padella. Una telecamera verrà posizionata nell’area giochi dei giardini pubblici Regina Margherita e una nell’area parcheggio Maestri del Lavoro. Il quartier generale della videosorveglianza verrà allestito all’interno della sede della polizia locale, nel palazzo comunale, dove ci sarà una specie di regia per poter visionare in tempo reale le immagini, archiviarle e anche consultarle in un secondo momento per eventuali immagini. Il progetto è stato varato dall’ufficio Assetto del territorio del comune di Fabriano con il coordinamento dell’assessore alla sicurezza, Joselito Arcioni. L’obiettivo è farlo diventare realtà quanto prima. Dopo l’affidamento dei lavori al vincitore del bando, serviranno massimo 180 giorni per il completamento dell’opera.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy