ORTOPEDIA, MANCANO SIA I MEDICI CHE IL PRIMARIO

di Marco Antonini

Fabriano – Reparto di Ortopedia dell’ospedale di Fabriano: ad oggi ci sono al lavoro solo 4 medici su 8. Da due mesi, poi, manca il primario. Il senatore M5s, Sergio Romagnoli, scrive al direttore di Area Vasta per cercare di fermare lo smantellamento del Profili. Continua la presa di posizione dei politici dell’entroterra per cercare di invertire la rotta del nosocomio alle prese, da tempo, con mancanza di personale in quasi tutte le Unità operative. Nel frattempo consigliere di Fabriano Progressista, Andrea Giombi, attacca la maggioranza in quanto “I 5 stelle hanno bocciato di fare un Consiglio comunale aperto con la presenza del Governatore Ceriscioli e del Ministero per trovare una soluzione per salvare il punto nascita”. Vinicio Arteconi, Associazione Fabriano Progressista, invece, chiede che “tutti i sindaci dell’Unione Montana e i comuni limitrofi del Maceratese e del Pergolese, facciano sentire le loro ragioni e chiedano un colloquio con il Ministro della Salute”. Il senatore pentastellato, Sergio Romagnoli, interviene su Ortopedia e ha scritto una nota al Direttore di Area Vasta 2, Guidi, “per evidenziare la carenza di personale e per chiedere di porre fine immediatamente a questa situazione”. Ad oggi, infatti, sono operativi soltanto 4 medici rispetto agli 8 previsti dalla pianta organica, con forti difficoltà a rispondere alle richieste dei pazienti.

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy