“PREZZI PAZZI ALLO SBARACCO” TORNA IN CENTRO A FABRIANO

di Antonella Bartolini, Presidente Associazione Commercianti Centro Storico Fabriano

Fabriano – Sabato 7 settembre ritorna, per il secondo anno consecutivo, lo Sbaracco. L’iniziativa, promossa dall’Associazione de I Commercianti del Centro Storico di Fabriano – Centro Commerciale Naturale, è denominata, come per la scorsa edizione, “Prezzo Pazzo allo sbaracco” ed interesserà alcune vie poste all’interno delle mura cittadine: Via Cialdini, Piazza Garibaldi, Corso della Repubblica e Via Miliani. Lo Sbaracco questo anno si inserisce all’interno del Remake Festival, il Salone Internazionale dell’Artigianato previsto dal 5 all’8 settembre, che promuove non solo l’artigianato ma il territorio in tutte le sue forme e che ha come fulcro tematico la creatività declinata nella fusione tra arte e lavoro. L’iniziativa dei commercianti vuole essere una notte bianca di shopping sotto le stelle in questo caso denominata “orange night-notte arancione” per sottolineare, attraverso la ripresa della tonalità, il legame proprio con il Festival che trova nell’arancio il suo colore principale. Ideata in collaborazione con l’Assessorato alle attività produttive vedrà i negozi aperti dalle 16 del pomeriggio con orario continuato fino alle 24. Durante lo Sbaracco i fruitori troveranno prodotti di qualità a prezzi vantaggiosissimi che i negozianti esporranno in appositi banchi all’esterno delle proprie attività. Molti gli esercizi commerciali aderenti all’iniziativa (una quarantina in totale) e conseguentemente tante le categorie merceologiche interessate: abiti da uomo, donna e bambino, casalinghi, prodotti tessili, profumi, scarpe, occhiali, gioielli, giocattoli e molti altri prodotti. Appuntamento, dunque, il 7 settembre, quando il centro storico si trasformerà in un unico grande negozio a cielo aperto per un’iniziativa il cui l’obiettivo principale è quello di consolidare il rapporto, basato su qualità e convenienza, tra cliente ed esercizio di vicinato.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy