POCHE ADOZIONI, GLI AMICI A 4 ZAMPE DI FABRIANO ASPETTANO UN PADRONE

di Marco Antonini

Fabrianesi poco attenti agli animali: canile comunale pieno con 26 cani presenti su 30 posti. Nel 2015 ci sono state ben 20 adozioni, ogni anno, poi, il numero è diminuito. Nel 2018 solo un’adozione, quest’anno 2. Sette gatti abbandonati in pochi giorni nell’entroterra con l’associazione degli Animalisti impegnati, in prima linea, nella colonia dei gatti in via Del Lazzaretto. Con l’arrivo dell’estate, oltretutto, torna il problema dell’abbandono degli animali tanto che anche a Fabriano sono partite, sui social, campagne di sensibilizzazione contro questo fenomeno messo in atto da gente senza cuore. «Anche in estate non vi dimenticate dei vostri migliori amici» ha detto Gigliola Marinelli, direttore di Radio Gold, promotrice dell’iniziativa. Al canile comunale di Putido di Fabriano ci sono ben 26 cani che attendono di essere adottati. In tutto i posti disponibili sono 30 a dimostrazione del fatto che la struttura è quasi piena e servono padroni di buona volontà che si facciano avanti. Gli amici a quattro zampe sono lì e attendono solo di essere coccolati! Le adozioni, negli ultimi anni, sono crollate: nel 2015 sono stati affidati 20 cani; nel 2016 sono stati 11 gli animali che hanno trovato una casa. Nel 2017 sono stati 9. Nel 2018 solo uno e quest’anno attualmente due. Chi cerca un cane lo vuole giovane e pimpante, ma non sempre i cuccioli sono disponibili al canile. Anche quelli, diciamo così, un po’ più anziani, hanno diritto di avere, prima o poi, una famiglia. Il canile di Putido, in caso di adozione, attua una procedura standard. “Qui – riferisce il coordinatore – conoscerai tutti i nostri cani e con una breve chiacchierata cercheremo di capire il tuo stile di vita e le tue esigenze per consigliarti il cane più adatto a te. Se al termine della visita ti ha colpito uno dei nostri cani e sei seriamente interessato ad adottarlo proseguiremo con un colloquio pre-affido a domicilio per vedere dove andrà a vivere il cane che vorresti adottare e per darti dei consigli”. Se il colloquio avrà esito positivo il futuro padrone sarà invitato al canile a trascorrere del tempo con il cane. Quando tutti i documenti per l’adozione sono pronti, dopo la firma il cane avrà una nuova casa.

Gli abbandoni

Da registrare nell’ultimo mese, anche sette casi di abbandono di cuccioli di gatto. Due sotto la pioggia di fine maggio, in un cartone, in mezzo alla strada, a due passi dal cimitero delle Cortine. Un gattino in un sacchetto di plastica e poi buttato sulla strada principale che collega Albacina a Cerreto d’Esi. Quattro cuccioli di gatto abbandonati in mezzo alla strada, tra Cerreto d’Esi e Matelica, lontano dagli indiscreti, sia umani che tecnologici delle telecamere di sicurezza. A Cerreto sono stati alcuni residenti a sentire il miagolio del cucciolo abbandonato in un sacchetto di plastica e hanno allertato gli animalisti di Fabriano e le forze dell’ordine. Il micio aveva gli occhietti ancora chiusi ed era nato da circa 15 giorni. I volontari hanno provveduto a riscaldarlo e a dargli il latte. Adesso sta bene.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy