AL VIA I LAVORI PER LA RIMOZIONE DELL’AMIANTO

Fabriano – Al via i lavori per eliminare l’amianto dalla scuola primaria Mazzini, via Fabbri, di Fabriano. Un intervento atteso da anni. Operai al lavoro anche negli altri plessi della città per una serie di lavori da effettuare prima della riapertura a settembre, per il nuovo anno scolastico. “Da giorni – dichiara il sindaco, Gabriele Santarelli – sono iniziati i lavori di rimozione dell’amianto alla scuola Mazzini, quartiere Borgo. Entro l’estate i lavori saranno terminati. Da settembre i nostri bimbi potranno entrare in una scuola rinnovata e certamente più sicura. Era un impegno che ci eravamo presi e che stiamo portando a termine”. Continua, intanto, la programmazione degli interventi su tutti gli edifici scolastici della città a partire dalla scuola dell’infanzia e primaria Aldo Moro, zona Campo Sportivo, per risolvere gli annosi problemi di infiltrazione di acqua al soffitto. Previsti anche i lavori di manutenzione presso la scuola primaria di Albacina sulla quale si interverrà anche sull’edificio vicino che ospita la palestra. “Alla fine del mandato – spiega il primo cittadino – avremo restituito alla città un patrimonio immobiliare scolastico rinnovato e più sicuro. Stiamo rispettando gli impegni presi, senza costruire nulla di nuovo, ma solo recuperando e valorizzando l’esistente come fatto per il nido Ciampicali che abbiamo rimesso a nuovo salvandolo dall’incuria e dall’abbandono”. A Marischio, intanto, prosegue l’iter per la costruzione del nuovo edificio che ospiterà la scuola primaria. Uno stabile atteso da almeno 20 anni.

Marco Antonini

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy