FESTA IN CENTRO PER I 25 ANNI DEL PALIO, LA STORIA CONTINUA

di Marco Antonini

Fabriano celebra i 25 anni del Palio. In occasione della rievocazione storica, giunta alle nozze d’argento, ieri sera, venerdì 21 giugno, migliaia di persone si sono ritrovate in piazza del Comune per la serata amarcord con lo spettacolo fiammante “Fuoco, Ferro, Forgia” a cura della Compagnia Piccolo Teatro Nuovo. “Insieme ai fabbri che hanno vinto il Palio in questi 25 anni – dichiara Sergio Solari, presidente dell’Ente Palio di San Giovanni Battista – abbiamo ringraziato tutti coloro, e sono veramente tanti, che, negli anni, hanno reso grande la città della carta con il Palio. In centro i presidenti che si sono alternati alla guida dell’Ente nei 25 anni, i fabbri e i volontari che, quella volta, hanno dato il via a questa bella storia che continua”. Oggi prosegue la marcia verso il gran finale, la Sfida del Maglio di lunedì 24 giugno, festa del patrono, San Giovanni Battista. Nel pomeriggio dopo il Premio Nazionale “Città del Maglio” spazio a Borghi e Botteghe medievali nelle vie del centro storico. Domani, domenica, la premiazione delle Infiorate artistiche (si potranno ammirare fino al 24 giugno nelle chiese di San Biagio, San Filippo, San Benedetto e Scala Santa) e il Palio dei Monelli, in piazza del Comune, alla presenza di circa 300 giovani impegnati. L’Albo d’onore vede alla vetta Porta del Borgo con 8 vittorie, segue Porta Pisana con 7, Porta del Piano con 5 (vincitore delle ultime 5 edizioni) e Cervara 0.  (Nelle foto: fabbri e presidenti del Palio nei 25 anni di storia della manifestazione cittadina)

Il programma

Sabato 22 giugno
ore 17.00 Cerimonia di Premiazione Premio Nazionale “Città del Maglio” all’Oratorio della Carità
ore 17.30 Borghi e botteghe Medioevali in piazza del Comune
ore 18.00 Spettacolo teatrale “Elettra” di Teseo Tesei rappresentata dal gruppo animatori Centro Edimar al Loggiato San Francesco

Domenica 23 giugno
ore 18.00 Concerto Banda del Comune di Fabriano e Banda del Comune di Perugia sul Sagrato della Cattedrale
ore 21.30 Premiazioni Infiorate Artistiche in Piazza del Comune: Segue: Benedizione solenne degli Arnesi, dei Fiori e del Palio 2019
ore 22.30 Palio dei Monelli in Piazza del Comune

Il Palio dei Monelli – di Giampaolo Ballelli, responsabile storico dell’Ente Palio

Il Palio dei Monelli è il cuore stesso della competizione. Una dimostrazione che la città è viva, giovane, sana, piena di risorse e di opportunità. I giovani “fabbri”, gli atleti delle staffette, i garzoni alle forge, il gruppo nel suo insieme, sono il fiore all’occhiello di Fabriano, il suo biglietto da visita. Qui non solo si forgiano i metalli per fare scattare per primo il meccanismo che innalzerà il gonfalone del proprio quartiere; qui si modellano i caratteri ed il senso di appartenenza. In un sano spirito di agonismo nel “Palio dei Monelli” si apprende ad avere orgoglio e capacità di fatica, rigore e disciplina, ambizione e determinazione per realizzare ciò in cui si crede. Lavorando in gruppo si stringono amicizie importanti, che dureranno tutta la vita, mentre l’atavica conoscenza dei “Faber” passa da una generazione all’altra. Nel “Palio dei Monelli” i giovani apprendono ad amare e rispettare la città, le vie, le piazze, l’ambiente. Imparano a lottare con determinazione, a rispettare gli avversari, a sentirsi parte attiva e consapevole di una intera comunità.

L’annullo postale

Poste Italiane, in occasione della XXV edizione del palio di San Giovanni Battista, su richiesta dell’Ente Autonomo Palio San Giovanni, ha approntato un servizio temporaneo con speciale annullo postale che si potrà ottenere martedì 24 giugno dalle 9 alle 14 presso il Locale Ente Palio, Piazza del Comune, 35. Nei giorni successivi alla manifestazione, i marcofili e coloro che volessero richiedere gli annulli possono inoltrare le commissioni a Poste Italiane / U.P. Fabriano / Sportello filatelico Piazzale Giambattista Miliani, 19 – 60044 Fabriano (tel. 0732-639211).

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy