PRENDE FUOCO TAGLIANDO UNA CISTERNA, FABRIANESE GRAVE ALL’OSPEDALE DI CESENA

di Marco Antonini

Imprenditore taglia con un frullino una vecchia cisterna da carburante che doveva smaltire e, per colpa delle rimanenze di gas sul fondo a contatto con le scintille provocate dall’apparecchio, prende fuoco. Incidente choc nella città della carta. Grave un 75enne di Fabriano trasportato urgentemente al Centro Grandi Ustionati Bufalini di Cesena. Sempre cosciente, è stato soccorso dal figlio che ha immediatamente allertato il 118. L’uomo, U. P. le sue iniziali, è ricoverato da venerdì in coma farmacologico all’ospedale. La prognosi è riservata. Ha riportato ustioni al volto, alle braccia e anche al torace. Grazie agli occhiali che aveva indossato, fortunatamente, la vista è salva. Incidente nell’abitazione dell’uomo, in via del Lazzaretto. L’anziano, già titolare di un’officina insieme al figlio situata proprio vicino casa sua, stava cercando di tagliare una cisterna di medie dimensioni usata in passato per contenere carburante. Effettuata questa operazione, infatti, avrebbe potuto smaltirla presso il centro Ambiente che raccoglie i rifiuti ingombranti. Prima di conferirla nella struttura situata in via Bachelet, però, l’uomo ha pensato bene, per trasportarla meglio, di tagliarla con un frullino. Si è sistemato nel cortile dello stabile dove risiede e lavora e ha iniziato l’intervento. Ad un certo punto, però, l’uomo non si è accorto che all’interno della cisterna c’erano alcune rimanenze di carburante. Queste, a contatto con le scintille prodotte in continuazione dal frullino, hanno preso fuoco. Le fiamme hanno avvolto, per decine di secondi, il corpo dell’uomo, provocando seri danni a volto, braccia e torace. Fortunatamente aveva indossato gli occhiali protettivi e la vista si è salvata. Una fiammata che ha destato dolore e tanto spavento. L’anziano, sempre cosciente, è stato raggiunto dal figlio che si trovava nelle vicinanze che ha chiamato subito il 118. Sul posto un’ambulanza partita dall’ospedale Profili. Al Pronto soccorso ha ricevuto le prime cure, poi, d’urgenza, è stato trasferito al Centro Grandi Ustionati di Cesena. I parenti dell’uomo sono in contatto quotidiano con l’ospedale che sta facendo di tutto per salvarlo. Attualmente è in coma farmacologico, in prognosi riservata.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy