LAVORI NELLE GALLERIE ”BARTOLOMEO” E ”CAMPO D’OLMO” SULLA 76

di Marco Antonini

Fabriano – Lavori in corso in due gallerie della Strada Statale 76 da parte dell’Anas, nel tratto compreso tra Fabriano e Serra San Quirico. La circolazione potrebbe subire alcuni disagi soprattutto nelle ore di punta. Da domani inizieranno una serie di lavori di adeguamento degli impianti delle gallerie “Bartolomeo” e “Campo d’Olmo” sulla strada della Val d’Esino, tra il chilometro 14,450 e il chilometro 17,200, nel territorio comunale di Fabriano, non lontano dallo svincolo Est della città. Fino al 21 dicembre, esclusi i giorni festivi, secondo l’avanzamento degli interventi, il traffico sarà deviato nella carreggiata libera dai lavori. Per circa un mese già in passato sono stati effettuati lavori in questo tratto di strada per la manutenzione degli impianti tecnologici all’interno delle 11 gallerie comprese tra Fabriano e Serra San Quirico, più alcune che conducono nel versante umbro della Direttrice Ancona-Perugia, in località Fossato di Vico, con più squadre in servizio h 24, su tre turni giornalieri. La strada in questione è stata inserita in modo definitivo tra le infrastrutture di rilevanza europea nell’ambito della Rete Transeuropea e, di conseguenza, sono stati avviati i lavori per dotare la 76 degli impianti tecnologici e di sicurezza secondo gli standard più avanzati.

L’operazione rientra nel piano disposto da Anas per la messa a norma delle gallerie. Per questo motivo, viste le possibili code che si potranno creare in alcune ore della giornata, Anas, società del Gruppo Ferrovie dello Stato, raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l’evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile anche su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all’applicazione “VAI” di Anas. E’ anche attivo il servizio clienti chiamando il numero verde gratuito 800.841.148. Proseguono, quindi, gli interventi di Anas per il risanamento del piano viabile e delle gallerie sulla rete stradale in gestione nelle Marche. Nei mesi scorsi, ad esempio, si è concluso il lavoro in un tratto di strada lungo 5 chilometri a Jesi. Stessa sorte era toccata allo svincolo di Castelplanio dove i lavori sono andati avanti per circa un mese con conseguente transito solo a doppio di marcia nella carreggiata non interessata dall’adeguamento e chiusura dello svincolo. Anas ha avviato lavori di manutenzione per il risanamento del piano viabile sulle strade di competenza nelle Marche per un investimento complessivo di 24 milioni di euro. Gli interventi, già finanziati e in gran parte appaltati, riguardano l’intera rete stradale in gestione, per un’estensione complessiva di oltre 1.250 km.

 

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy