13 A TAVOLA. CENE D’ESTATE ALLA SCOPERTA DEL CONSORZIO TERROIRMARCHE

Cucina, vino, arte e territorio. In un connubio tra arte e cibo si sono così svolte le cene d’estate “13 a tavola” un format ideato dallo staff de l’Hotel Emilia di Portonovo insieme ai produttori dell’associazione Terroirmarche. Dal 19 luglio infatti, ogni giovedì fino ad oggi, 30 agosto, circondati dal panorama mozzafiato di uno degli hotel più suggestivi del Conero è stato possibile conoscere l’associazione Terroirmarche e i suoi produttori che insieme allo chef dell’Hotel Emilia, Gunther Wolff, hanno permesso di vivere a 360° questo percorso di vino e cibo. Ogni serata è stata studiata ad hoc per far si che si raggiungesse la perfezione con un occhio di riguardo per gli abbinamenti cibo-vino. “Tutte le aziende vitivinicole che fanno parte del consorzio Terroir Marche – spiega la “padrona di casa” Raffaella Fiorini – non seguono semplicemente le regole dell’agricoltura biologica, il vigneto è parte di un più ampio sistema ecologico autosufficiente ed equilibrato.” Inoltre nello spazio dedicato alla cena è stata allestita una piccola mostra fotografica con visioni di natura, paesaggio e poesia con le fotografie di Hassan Badreddine. artista originario di Casablanca ma da molto tempo residente ad Ancona. Badreddine , infatti, attraverso la fotografia rilegge la natura proponendo una versione del paesaggio a volte di struggente astrazione poetica. Un iniziativa che ancora una volta ha colpito nel segno e sicuramente proseguirà con la quarta edizione!

Benedetta Gandini

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy