PROBLEMI DI BUDGET, ADDIO FABRIANO

Adesso è ufficiale. La serie Rai “Che Dio ci aiuti” ha lasciato definitivamente Fabriano. Il 9 agosto la Lux Vide, sollecitata dall’Amministrazione comunale, ha scritto a Palazzo Chiavelli per confermare la mancata trasferta nella città della carta “per motivi di budget”. Ieri, 21 agosto, la delibera di Giunta che riportiamo integralmente.

con Deliberazione di Giunta Comunale n. 95 del 19/06/2018, avente ad oggetto “Riprese Serie TV Che Dio ci aiuti 5” – Produzione Lux Vide SPA – anno 2018” e per le motivazioni in questa contenute, la Giunta comunale ha accolto la proposta formulata da LUX VIDE spa, con nota prot. 25298/2018 e successive comunicazioni, per la realizzazione a Fabriano delle riprese della fiction televisiva “Che Dio ci aiuti 5” da realizzarsi dal 25 giugno al 14 luglio e dal 17 settembre al 6 ottobre 2018, per un totale stimato di 40 giorni; – per la realizzazione delle attività il Comune di Fabriano ha messo in disponibilità, nei periodi sopra indicati, i locali siti in Piazza del Comune n. 3 e n. 10, le sale adiacenti l’Oratorio della Carità, alcuni spazi del Palazzo del Podestà, oltre che spazi e luoghi all’aperto della città tra cui principalmente Piazza del Comune e il Loggiato San Francesco per l’ambientazione degli esterni del “Convento” e del “Bar degli Angeli”, luoghi centrali nello snodo delle vicende narrate nella serie TV e fortemente rappresentativi della città di Fabriano; – il Comune di Fabriano inoltre, attraverso le proprie strutture ed il proprio personale, si è impegnata al coordinamento delle operazioni al fine di agevolare la soluzione di problemi che potessero emergere e al tempo stesso per condividere gli obiettivi di promozione dell’immagine della Città di Fabriano; – la realizzazione di tali attività, avrebbe comportato oneri riflessi diretti e indiretti a carico del bilancio comunale, così come quantificati in via presuntiva nella tabella allegata alla Deliberazione n. 95/2018.

Dato atto che: – relativamente al primo periodo di produzione (dal 25 giugno al 14 luglio), il Comune di Fabriano è stato informato del mancato arrivo della produzione in città solo per le vie brevi e a seguito di contatti telefonici cercati direttamente dall’Amministrazione comunale; la LUX VIDE SpA, a seguito di formale richiesta del Sindaco di Fabriano, con propria nota registrata al protocollo dell’Ente n. 33738 del 09/08/2018 ha comunicato l’impossibilità di girare nella Città di Fabriano questa stagione della serie per problematiche relative al budget di produzione; Ritenuto per quanto sopra: – di poter svincolare spazi, luoghi e locali impegnati dall’Ente nel periodo dal 17 settembre al 6 ottobre 2018 per la realizzazione delle serie TV ai sensi della Delibera n. 95/2018, rendendoli nuovamente disponibili per eventuali altri utilizzi e/o richieste senza che la LUX VIDE SPA possa avanzare pretesa alcuna alla luce della sua comunicazione; – di dare atto che non si sono registrati gli oneri riflessi diretti e indiretti a carico del bilancio comunale, in quanto l’utilizzo degli spazi nei periodi previsti non ha avuto e non avrà luogo; – di dare atto che la presente Deliberazione non preclude la possibilità di valutare l’adozione di eventuali e successivi atti nei confronti della LUX VIDE SPA;

PROPONE  di prendere atto della comunicazione della LUX VIDE SPA registrata al protocollo dell’Ente n. 33738 del 09/08/2018, con la quale è stata comunicata l’impossibilità di girare nella Città di Fabriano questa stagione della serie per problematiche relative al budget di produzione; di svincolare spazi, luoghi e locali impegnati dall’Ente nel periodo dal 17 settembre al 6 ottobre 2018 per la realizzazione delle serie TV ai sensi della Delibera n. 95/2018, rendendoli nuovamente disponibili per eventuali altri utilizzi e/o richieste senza che la LUX VIDE SpA possa avanzare pretesa alcuna alla luce della sua comunicazione; di dare atto che non si sono registrati gli oneri riflessi diretti e indiretti a carico del bilancio comunale in quanto l’utilizzo degli spazi nei periodi previsti non ha avuto e non avrà luogo; di dare atto che la presente Deliberazione non preclude la possibilità di valutare l’adozione di eventuali e successivi atti nei confronti della LUX VIDE SPA; di dare atto che il Responsabile del Procedimento è Giorgio Pellegrini, P.O. Del Servizio Cultura e Turismo.

Giombi

“Per l’importantissimo valore che essa rappresentava in favore della città chiederemo con una apposita interpellanza i chiarimenti dovuti, prima di tutto, ai cittadini fabrianesi”. Così il consigliere comunale Andrea Giombi, Fabriano Progressista.

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy