E’ MORTO DON GIOVANNI MARSURA, LUTTO A SAN SILVESTRO

Lutto a Fabriano. E’ morto, a 77 anni, don Giovanni Marsura, il monaco che ha trascorso tutta la sua vita religiosa all’eremo di San Silvestro. Ieri pomeriggio il vescovo, monsignor Stefano Russo, alla presenza del clero e dei monaci, ha presieduto il funerale nella chiesa del monastero. In tanti sono saliti a Montefano per l’ultimo saluto a don Giovanni, conosciuto e apprezzato da tutti in città. Ex economo del monastero di San Silvestro è stato un grande pilastro per tutta la comunità. “Ha affrontato – ha ricordato Manuela – cinque lunghissimi anni di malattia con una forza d’animo incredibile. Ci ha lasciato un uomo tenace e determinato, un monaco esemplare per generosità e amore verso il prossimo”. Assente, per impegni nella Capitale, il priore don Vincenzo Bracci che ha assicurato le sue preghiere per il confratello. “Ci lascia in eredità – ha detto il priore – una grande testimonianza di una esistenza cristiana vera. La sua vita monastica è stata veramente “ora et labora” secondo il nostro antico motto benedettino”. In tanti si sono stretti intorno al fratello Luigi, alla cognata e ai cugini di don Giovanni in questo momento di dolore. Molti gli apprezzamenti da parte di amici d’infanzia o che hanno conosciuto il sacerdote negli anni delle storiche colonie estive a San Silvestro. Dopo le esequie la sepoltura nel cimitero dei monaci.

Marco Antonini

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy