News

ILENIA BRAVETTI, DA MATELICA AL GRANDE CINEMA

Ilenia Bravetti, matelicese classe 95, capelli color dell’oro, occhi azzurro cielo e bellezza imbarazzante: queste le credenziali della matelicese classificatasi undicesima al concorso nazionale di Miss Italia dello scorso anno. Ha recentemente ottenuto svariate comparsate cinematografiche, prima nella miniserie di Canale 5 “Scomparsa” e poi nei tanto amati dagli italiani cinepanettoni, rispettivamente “Poveri ma ricchi” di Christian De Sica, nel quale veste i panni di una hostess e “Natale al sud” di Massimo Boldi, nel quale interpreta il ruolo di una ballerina. “Miss Italia mi ha certamente dato una grande visibilità e sarò sempre grata al Concorso che per primo mi ha introdotto nel mondo dello spettacolo, ma ci tengo a precisare che a queste collaborazioni nel Cinema sono arrivata grazie ad un altro Concorso, Miss Meravigliosa of the year di Giulia Rizzardi, – titolare della Giulia Fashion Events & Management – classificandomi prima”, ci spiega Ilenia. “Non avevo mai avuto esperienze nel mondo del cinema, perché vengo più che altro da set fotografici, ma ora che ho avuto modo di affacciarmi a questo settore posso dire che mi affascina molto!”, ci rivela Ilenia, sottolineando però che non intende abbandonare gli studi, ma al contrario impegnarsi nel conciliare al meglio le due cose: studentessa Universitaria della Facoltà di Scienze della Comunicazione Visiva di Macerata, infatti, basta fare un tuffo nella sua vita per capire come sia del tutto lontana dai luoghi comuni, tenendo alla sostanza più che all’apparenza. “Nel prossimo futuro mi piacerebbe molto riuscire a fare qualcosa in ambito pubblicitario, anche per avere una visione completa di questa realtà e capire meglio cosa faccia più per me! Per ora però posso dire di vivermi il tutto solo come un grande divertimento, ma in futuro chissà, potrebbe anche diventare un lavoro!”: conclude così la nostra bellissima Ilenia Bravetti e noi non possiamo far altro che augurarle il meglio per questa sua carriera, oltre, naturalmente, che riservarci di andare a vederla presto sui maxi schermi!

Paola Rotolo