CONSIGLI UTILI PER ANDARE AL MARE TRANQUILLI

Con questo weekend siamo entrati nel “clou” della stagione estiva, nel così detto periodo caldo, dove una moltitudine di turisti si riverserà sulle nostre coste… sperando in un mese caldo e non climaticamente incerto! La consistente e massiccia presenza di utenti del mare, impone l’adozione di accorgimenti da parte di tutti, atti ad assicurare la serena fruizione delle tanto attese ferie. In questo contesto, gli uomini e le donne della Guardia Costiera di Ancona, ritengono utile ricordare e diffondere alcuni suggerimenti che nascono dal buon senso, quali:

1. Non fare il bagno se non sei in perfette condizioni psicofisiche;
2. Anche se sei un buon nuotatore non forzare il tuo fisico;
3. Dopo una lunga esposizione al sole entra in acqua gradualmente;
4. Lascia trascorrere almeno tre ore dall’ultimo pasto prima di fare il bagno;
5. Non entrare in acqua quando è esposta la bandiera rossa;
6. Se non sai nuotare bagnati in acque molto basse;
7. Non allontanarti oltre i gavitelli che delimitano la zona di sicurezza per la balneazione;
8. Non allontanarti dalla spiaggia oltre i 50 m. usando materassini, ciambelle, galleggianti o piccoli canotti gonfiabili;
9. Evita di tuffarti dagli scogli;
10. Osserva quanto previsto nelle ordinanze per la disciplina delle attività balneari, in particolare: non recare disturbo alla quiete dei bagnanti (schiamazzi, giochi, radio a volume elevato); non portare animali sulla spiaggia, ad eccezione delle zone ove espressamente previsto; non montare tende, accendere fuochi, campeggiare sulla spiaggia.

Continua in questo periodo la presenza delle pattuglie della Guardia Costiera, sia via mare che via terra, inserite nell’operazione “Mare Sicuro”, che ha lo scopo di tutelare la sicurezza della balneazione e della navigazione, garantire la pubblica incolumità nell’utilizzo delle spiagge, il tutto a salvaguardia della vita umana in mare.

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy