FABRIANO, I VOLONTARI DEI BOSCHI RINUNCIANO AL COMPENSO

Le sentinelle dei boschi rinunciano a 5 euro del rimborso giornaliero del pranzo e devolvono la cifra alla Protezione Civile di Fabriano che, così potrà acquistare nuove attrezzature. Lo ha annunciato Otello Bernacconi precisando che i volontari del piano anti-incendio locale ora hanno deciso di fare a meno anche dell’unico compenso ricevuto. Il gesto dei 22 giovani al di sotto dei 40 anni impegnati nei boschi del comprensorio è stato apprezzato dalla cittadinanza. “Il progetto – ha detto Bernacconi – andrà avanti fino a metà settembre con due fuoristrada operative tutti i giorni. I mezzi sono dotati di attrezzatura per il primo spegnimento”. Un servizio importante svolto in sinergia con Forestale e vigili del fuoco.

m.a.

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy