L’ULTIMA NEVE SULLE MONTAGNE DEL FABRIANESE

Il comprensorio fabrianese si è risvegliato ieri mattina con le montagne innevate. A Monte Cucco e Monte San Vicino alcuni centimetri di coltre bianca sono scesi come colpo di coda di un inverno finito ormai da un mese. Ieri alle 7 del mattino la colonnina di mercurio non superava i 4 gradi; solo 8 a mezzogiorno tanto che molto fabrianesi hanno riacceso il caminetto. La pioggia, intanto, è caduta per due giorni provocando disagi alle linee internet e agli automobilisti. In alcune frazioni il segnale della connessione veloce è andato via per diverse ore tra le proteste dei residenti. Per colpa del manto stradale bagnato, una Ford Focus è andata fuori strada sabato mattina presso il ponte di Coccore, lungo la strada che collega Fabriano e Sassoferrato. Illeso il conducente.

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy