GIOVANI DENUNCIATI PER FURTO, RICETTAZIONE E DETENZIONE

Lo scorso fine settimana ha visto impegnati i Carabinieri della Compagnia di Jesi con tutte le stazioni dipendenti in un servizio straordinario di controllo del territorio per contrastare fenomeni di illegalità ed in particolare i reati contro il patrimonio. Nell’ambito di detti servizi, i militari del Nucleo Radiomobile hanno denunciato 5 persone, tutte di Jesi di età compresa tra i 26 e 48 anni. Tre di loro, all’interno di un locale del luogo si sono impossessati di un giubbetto di valore appartenente ad un giovane di Chiaravalle, capo di abbigliamento poi trovato nella disponibilità di altri due giovani. I primi tre sono stati denunciati per furto aggravato in concorso, mentre gli altri due per ricettazione in concorso. La refurtiva è stata restituita al proprietario. Sempre a Jesi i Carabinieri di Morro d’Alba nel corso di una perquisizione hanno rinvenuto un telefonino Iphone 5s nella disponibilità di due cittadini nigeriani, rubato ad un 50 enne di San Marcello nel dicembre del 2015. Anche nei confronti dei due nigeriani è scattata la denuncia per ricettazione in concorso. A Chiaravalle, i militari della locale Stazione, nel corso di una perquisizione eseguita nei confronti di una romena 43 hanno anche loro rinvenuto un tablet rubato ai danni una 70 enne da Morro d’Alba, refurtiva restituita alla proprietaria. Anche nei confronti della romena è scattata la denuncia per ricettazione. Sempre nell’ambito dei medesimi servizi, gli stessi militari hanno denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 20 enne del luogo, il quale, sempre a seguito di perquisizione personale e domiciliare, è stato trovato in possesso di 15 grammi di marijuana. Due sono stati invece i giovani segnalati quali assuntori dagli stessi militari, perché trovati con 2 e 3 grammi di hashish.

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy