OSTETRICIA, CERISCIOLI HA PERSO LA FIDUCIA DEI CITTADINI

-«Ceriscioli può anche aver vinto la battaglia giudiziaria, ma ha perso la fiducia di tutti quei cittadini e delle comunità locali che hanno subito decisioni verticistiche e senza consenso». Così i consiglieri regionali Jessica Marcozzi (Fi), Piero Celani (Fi), Mirco Carloni (Ap) dopo il pronunciamento del Tar delle Marche che ha respinto le istanze con cui si chiedeva la sospensiva della deliberazione Asur che dispone la chiusura dei punti nascita sotto i mille parti annui. «Le proteste che nascono ogni giorno in tutte le realtà sanitarie regionali – dicono i consiglieri di opposizione -, lo sciopero dei sindacati e dei pensionati, lo stato di agitazione dei medici, il disagio dei sindaci, sono la dimostrazione di una regione stanca di essere ignorata e non considerata prima di una qualunque decisione da parte di questa giunta. Ceriscioli cambi metodo di lavoro, altrimenti creerà un grave danno a tutta la sanità regionale, come dimostrano questi primi mesi di legislatura». Da Fabriano, invece, si è fatto sentire subito l’ex presidente del consiglio comunale Pino Pariano che ha sollecitato nuovamente la giunta Sagramola a dimettersi.

 

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy