FURTI A FABRIANO: POLIZIA RECUPERA REFURTIVA. GIOVANE DENUNCIATO

A seguito dei furti  avvenuti nel fine settimana gli Agenti del Commissariato di Fabriano, dopo aver raccolto tutti gli elementi  utili per le indagini, anche con l’aiuto prezioso dei cittadini testimoni e delle vittime, hanno dato una svolta alle indagini. Sono scattate così numerose perquisizioni sul territorio fabrianese; i poliziotti avevano ritenuto sin all’inizio che i ladri avessero agito con la complicità di persone del luogo. L’obiettivo dell’operazione era quello di rinvenire la refurtiva che per le particolari dimensioni difficilmente poteva essere occultata. Tra questi oggetti gli Agenti ritrovavano infatti un televisore da 60° pollici asportato dalla sede del dopolavoro ferroviario. L’amarezza per quel furto che aveva privato i soci di uno strumento di aggregazione fondamentale, ha lasciato il posto alla gioia del ritrovamento e alle congratulazione espresse dal Presidente agli uomini della Polizia che si sono prodigati per restituire il mal tolto. Il televisore, che è stato ritrovato all’interno di un appartamento di un cittadino albanese classe 1993, con pregiudizi specifici di Polizia, che è stato denunciato per ricettazione. K.A era già stato individuato quale autore di altri furti, per tale motivo sono state avviate dall’Ufficio Immigrazione le procedure per il ritiro del permesso di soggiorno.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy