‘IL PROFILI DIVENTI POLO OSPEDALIERO DI RIFERIMENTO DELL’ENTROTERRA’

Da giorni si attende una presa di posizione del Prefetto di Ancona in merito alla chiusura di Ostetricia che provocherebbe non poche difficoltà di spostamento alle mamme in dolce attesa. In città sale la preoccupazione del possibile ridimensionamento dell’Ospedale Profili. Sul piede di guerra Sveglia Fabrianesi. “Vogliamo sapere – spiegano – se è una decisione politica anche quella di tenere chiuso metà del reparto di Medicina creando intasamento al Pronto Soccorso; non avere il Day Surgery e non completare i lavori in Rianimazione”. Allarmante la situazione all’Ospedale. “Mancano cardiologi da agosto e si vuole tagliare Senologia ed Endoscopia. Dermatologia, Diabetologia e la Banca degli Occhi – spiegano – sono state accorpate con altri reparti, Oculistica è finita con Urologia. Quante e quali altre scelte politiche dobbiamo attenderci e subire? Pensiamo sia giunta l’ora delle risposte certe e precise, pensiamo che il tempo stia per scadere, faccia presto signor sindaco! Noi siamo pronti a lottare affinché il nostro ospedale diventi il polo ospedaliero di riferimento dell’entroterra e non una casa salute. abbiamo anche noi il diritto alla salute vicino casa.”

m.a.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy