L’EX PRIMARIO TOBALDI: ‘NO ALLO SMEMBRAMENTO DEL PROFILI’

L’ex primario di chirurgia dell’Ospedale Profili Franco Tobaldi scende in campo in difesa di Ostetricia. “Leggo da tempo del triste destino del punto nascita della nostra città. Ricordando i primi anni della mia vita professionale in cui coadiuvavo anche con gli ostetrici, Tinelli, Profili e Luzi, ho rivissuto le drammatiche urgenze cui possono andare incontro le donne in gravidanza che, se non risolte in breve tempo, mettono a repentaglio due vite. Costringere le partorienti a rivolgersi a Jesi o a Branca esporrà inevitabilmente a grossi rischi e responsabilità chi fa queste scelte politiche. Stiamo assistendo – conclude – ad uno smembramento dell’ospedale, con il rischio di tornare a quattro decenni fa, cancellando tutto quello che è stato costruito.” Domani mattina, dalle ore 9, corteo di protesta per le vie della città. Il ritrovo è in via Riganelli.

L’ALLARME

Dopo Ostetricia potrebbe scomparire l’unità operativa complessa di pediatria e il reparto di otorinolaringoiatria diventerebbe semplice ambulatorio. Nella riorganizzazione non c’è traccia della senologia e di endoscopia digestiva. Previsto il ridimensionamento del servizio trasporti in emergenza-urgenza, dei cardiologi e dei posti letto a medicina.”

Marco Antonini

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy