IMPRENDITORI FABRIANESI ALLA CLEMENTI DI SASSOFERRATO

Tappa alla Clementi di Sassoferrato lo scorso 14 novembre per Missione Impresa, il laboratorio formativo organizzato da Confindustria Ancona e Fondazione Merloni con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura industriale sul territorio, al fine di favorire il rilancio delle imprese presenti e promuovere l’avvio di nuove imprese ad elevata valenza innovativa. 16 gli imprenditori presenti che hanno scelto  di dedicare un sabato mattina alla crescita personale e professionale ed al confronto con i colleghi su un tema di grande attualità: la Governance d’impresa e la finanza. Argomento che è stato brillantemente trattato da Donato Iacobucci (Professore all’Università Politecnica delle Marche e membro della Fondazione Aristide Merloni) e da Mario Pesaresi (Echidna Investment Partner, cofondatore e Vice Presidente di Fondazione Marche). Dopo l’illustrazione da parte del professor Iacobucci dei principi fondamentali che regolano la finanzia di impresa e l’impatto dei nuovi modelli di sviluppo sulle aziende, Pesaresi ha punzecchiato gli imprenditori fabrianesi fornendo stimoli interessanti e provocatori. “Nell’impresa familiare è fondamentale tenere separati i rapporti professionali da quelli affettivi”, ha detto Pesaresi, sottolineando come sia necessario applicare la meritocrazia e assegnare i ruoli strategici alle persone più capaci. E poi occorre sempre puntare alla crescita e allo sviluppo, ricercando di nuovi business e nuovi mercati anche attraverso finanziatori esterni. Investire sempre gli utili e non adagiarsi mai sugli allori sono altri due spunti forniti da Pesaresi, che ha concluso spronando gli imprenditori a unirsi fra loro, soprattutto i piccoli, per aumentare la capacità competitiva sui mercati globali. Morgan Clementi, padrone di casa e Presidente del Comitato Territoriale Fabrianese di Confindustria Ancona ha poi raccontato la storia della sua azienda che sta puntando alla diversificazione produttiva, all’innovazione costante e all’apertura di nuovi mercati. “E’ stata una mattinata davvero formativa, ricca di stimoli che ognuno di noi riporterà nella propria azienda – ha commentato Clementi ribadendo la soddisfazione per la formula scelta dal laboratorio, che alterna lezioni in aula con visite aziendali mediate da esperti.  – Credo che un progetto come questo possa davvero contribuire a ridare nuova linfa ad un tessuto imprenditoriale che nonostante le difficoltà ha ancora molte risorse inespresse e grandi potenzialità”.

cs

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy